domenica 30 novembre 2008

Il disincastra asta

Per il fai da te del gruppo della Tribù, il disincastra asta mi è venuto in mente dopo un'immersione all'Elba il primo anno quando sono andato a pescare con un cugino.
Durante una battuta di pesca stavo effettuando un aspetto ad un gruppo di saraghi maggiori quando mi si è presentato un esemplare stupendo, appena inquadrato ho scoccato il tiro centrando il pesce in pieno, però l'asta mi si è incastrata fra due scogli.
Ho cercato in ogni modo di tirarla via ma senza riuscirci, avevo provato con un paio di pinze in acciaio inox senza ottenere nessun risultato poi mi si è accesa la lampadina osservando le pinze che stavo usando: mi sono detto se provassi con un tubo per l'acqua?

Ho preso un tronchetto di tubo se lo trovate zincato o in acciaio inox meglio se no fate con quello che avete.
Prendete un pezzo di tubo 15-20cm circa poi eseguite due tagli passanti in modo da inserire l'aggancio dell'asta in modo che potete far girare l'asta a destra o a sinistra se durante un tiro vi rimane incastrata. A me è sucesso come sopra ho descritto devo dire che mi è tornato molto utile.



1 commento:

gavriol ha detto...

Mitico Giano,ancora una volta l'artigiano che è in te ci stupisce
Grande...