giovedì 26 marzo 2009

Pescata Marinella 19/03/2009


Un pò in ritardo ma come promesso scrivo qualcosa sulla mia pescatina invernale a Marinella di Sarzana.
Come al solito in questa stagione parto un pò più tardi alle 7.30 calcolando di essere in mare per le 8.30, quindi metto la muta mimetica pantalone 5 e giacca 7 mm. in cantina con acqua tiepida e sapone, parto e ogni volta nel tragitto mi sento osservato credo che sia proprio così dato lo strano abito... Marinella è una zona con acqua molto torbida, è raro trovare giorni di acqua chiara, il fondale è basso e sabbioso salvo le scogliere sommerse e vicino c'è la foce del fiume Magra potete immaginare..... ma è abbastanza ricca di vari tipi di pesci a seconda delle stagioni infatti si possono facilmente incontrare cefali, salpe, saraghi, orate, mormore, spigole, serra, lecce e sono state anche viste delle ricciole.
Al primo tuffo mi arrivano subito addosso un branco di grossi cefali ma sbaglio il tiro con il mio omer 75 XXV carbon forse troppo lungo data la scarsa visibilità, sbaglio anche una spigoletta, sono nervoso ma poi riprendo stima catturando una spigola di 7 etti in tana e una inaspettata seppia.
Non è il massimo ma sono stato fortunato anche perchè ho perso la stecca e bandierina della boa e al pomeriggio sono tornato e l'ho ritrovata!!!!
Ciao a tutti
Francè

6 commenti:

francè ha detto...

azz!! si legge male ho sbagliato colore... perdonatemi sono principiante! ciao

Muccio ha detto...

E bravo Francè! sia per la pescata (forte la seppia!) che per il primo post.

ilaria ha detto...

Bel post!!
Complimenti!! Mi sono permessa di cambiare il colore...perchè non ci si vedeva una mazza!

francè ha detto...

ben fatto Ila grazie!!

giano ha detto...

dico solo bel colpo fra

gavriol ha detto...

Fra sei un grande ...sia con il fucile che con la penna.
Bellissimo il pesce e il racconto