giovedì 2 luglio 2009

Alla scoperta dell'Isola del Tino


L'estate è arrivata...o almeno così sembrerebbe guardando il calendario...e si pensa alle vacanze e dove andare, quali posti andare a scoprire...

Non serve andare tanto lontano...abbiamo vicino a noi un'isola tutta da scoprire che è il Tino; normalmente l'isola è aperta al pubblico nella sola giornata del 13 settembre, giorno in cui si festeggia San Venerio.
Invece quest'estate il Parco di Porto Venere, grazie alla preziosa collaborazione e disponibilità della Marina Militare e dell' Associazione Pro Insula Tyro, organizza una serie di visite alla scoperta del Tino che è è caratterizzata da una vegetazione lussureggiante: pino marittimo e macchia mediterranea fanno da cornice ad incantevoli paesaggi. Le ricchezze naturali presenti, una su tutti il tarantolino, il più piccolo geco europeo, hanno permesso di inserire il Tino all’interno della Rete Natura 2000, creata sotto l’impulso dell’ Unione Europea con lo scopo di difendere e tutelare le biodiversità. Di particolare interesse anche la zona archeologica, sita nei pressi dell’approdo, con i resti d’epoca romana e le rovine del cenobio medievale, testimonianza degli antichi insediamenti monastici. Il Parco di Porto Venere offre quindi la possibilità di andare alla scoperta dell’ Isola attraverso una serie di visite guidate.
Questo il calendario: venerdì 17 luglio, sabato 22 agosto, sabato 26 settembre.

Per maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione (orari e prezzi) è possibile contattare l’Ufficio Parco al tel. 0187/794823-885 o inviando una mail all’indirizzo ufficioparco@parconaturaleportovenere.it.

Nessun commento: