martedì 11 agosto 2009

Con le pinne, fucile ed occhiali..


Non potevo non riprendere la canzone di Vianello anche se il fucile non c'è! Il massimo della nostra attrezzatura sono state una torcetta e le schede per riconoscere i pesci!

...perchè in fondo basta pochissimo per diventare esploratori del mare!!

E quindi preparata la boa segnasub che ci ha accompagnato durante tutti i nostri tuffi di snorkeling, indossate pinne e maschera, siamo partiti alla scoperta dei fondali della nostra zona insieme ai nostri pesciolini Alice e Matteo!

I nostri Cousteau in erba hanno esplorato in lungo e in largo la baia di Fiascherino, migliorando la loro già ottima acquaticità, imparando le regole per andare in acqua sicuri e scoprendo qualche curiosità sugli organismi marini!

E allora vai con la capovolta di Alice e la sua sommozzata mentre Matteo la osserva attento dalla superficie...ottimo sistema di coppia!






E mentre in questi giorni la gente è con il naso all'insù per vedere le stelle cadenti...noi eravamo sempre con la faccia nell'acqua...d'altronde dovevamo pur rispettare il motto della Tribù e poi perchè in fin dei conti il cielo dell'Homo sapiens subacqueo inizia dove finisce quello dell'Homo sapiens terrestre....

1 commento:

Willy ha detto...

Mi rivedo da piccolo.