sabato 31 ottobre 2009

Ci voleva il secondo fucile!!!!


Questa mattina anche io sono riuscito a prendere la Leccia!!!! botta di cu perchè di tecnica veramente poca.....: mi è passata al fianco in riemersione e mentre brandeggiavo si è avvicinata e si è anche messa in posa... impossibile sbagliare, ho anche scelto dove colpirla.... premo il grilletto dell'Omer HF 100 doppio elastico e la passo, la reazione è violenta, srotola tutta la sagola e poi aggancio il fucile alla boa e la faccio stancare per 10 min.
Il bello è che nel momento del recupero vedo che era insieme ad un altro esemplare della stessa taglia e a una grande almeno il quadruplo.... questa mi punta e si avvicina a bocca aperta (forse mi voleva assaggiare!!) gli ho fatto un gesto con il coltello e si è allontanata (è qui che ci voleva il secondo fucile per fare uno spiedinone)...., recupero la Leccia e poi era tardi dovevo uscire, torno soddisfatto a riva (incontrando anche il Guido che ho mandato al mio posto.... l'hai trovata??), all'apparenza sembrava più grande ma poi alla bilancia 8 kg.

Ciao a tutti.

venerdì 30 ottobre 2009

Una serata con un mito


Dopo tanta attesa, finalmente abbiamo potuto incontrare un grande dell'apnea: Umberto Pelizzari, che, per merito di Gianni della Colombina e del suo sponsor Cressi, è venuto a Lerici per raccontarci la sua storia, che è parte integrante della storia dell'apnea, e per proporci alcuni suoi video.

Dire che la sala era stracolma è riduttivo: in tanti sono rimasti fuori della porta...d'altronde quella di ieri sera era un'occasione imperdibile!!

Umberto ha parlato per quasi 2 ore raccontandoci degli aneddoti legati a Mayol, suo maestro, alla sua rivalità con Pipin e ai suoi record.
Ci ha mostrato i video dei suoi record e abbiamo tutti rivissuto il pathos di quei momenti...e poi il video con squali e delfini...un'emozione dietro l'altra! Ci ha spiegato il dietro le quinte dei filmati girati a zonzo per il mondo: lo ha fatto con una semplicità disarmante...come se fosse normale nuotare con i delfini piuttosto che con gli squali. Da lì si vede chi è grande e chi no....e lui lo è!!



Nel frattempo Umberto ha risposto anche alla marea di domande che gli sono state fatte arricchendo le risposte con altri racconti...non si è certo risparmiato!!

Insomma una serata memorabile da incorniciare nell'album dei ricordi: una serata in cui si è respirata l'apnea a pieni polmoni!!

A fine serata è stato come al solito disponibile per autografi e foto di rito...noi della Tribù eravamo super organizzati e a questo giro è scattata la missione felpa autografata!



La voglia di raccontare questa serata è stata tanta...quindi per il momento non ci sono ancora i video che la Tribù ha girato ieri sera...ma nei prossimi giorni saranno on-line sul blog...almeno chi è venuto può rivivere la serata e chi non ha partecipato ne avrà un assaggio e si mangerà le mani per avere perso quest'occasione!

L'abbiamo già ringraziato ma lo vogliamo fare di nuovo: GRAZIE a GIANNI NICOLAI della Colombina che ha reso possibile questa serata!!

martedì 27 ottobre 2009

La danza dell'amore

Non servono parole per introdurre il video di cui trovate il link sotto: la colonna sonora è di Giovanni Allevi, le immagini sono tratte da Profondo Blu....
Sono 5 minuti da vedere in apnea!!

venerdì 23 ottobre 2009

Umberto Pelizzari a Lerici racconta "La Grande Storia dell'Apnea"


Giovedì 29 Ottobre 2009 alle ore 21.00 presso la sala consiliare del Comune di Lerici e con ingresso libero, ci sarà una meravigliosa serata che avrà come protagonista UMBERTO PELIZZARI che racconterà "LA GRANDE STORIA DELL'APNEA" proiettando suoi recentissimi filmati.

Si tratta di un'occasione unica nel nostro comprensorio: un incontro con un grande campione e con il mondo dell'apnea ai massimi livelli!

La scelta della data, a ridosso della festività dei Santi, permetterà di coniugare la serata con pescate lungo gli itinerari spezzini e gite che spaziano dalle vicine Alpi Apuane alle 5 Terre. Potrete approfittare dell'occasione per andare a conoscere di persona Gianni Nicolai, titolare del negozio Dalla Colombina che rappresenta l'indiscusso punto di riferimento per tutti gli apneisti e pesca-apneisti della nostra zona e non solo!

Questa serata è stata resa possibile grazie alla collaborazione di Umberto Pelizzari, la CressiSub, il Comune di Lerici e per ultimo ma non meno importante Gianni Nicolai.


Vi aspettiamo numerosi Giovedì 29 Ottobre alle 21.00.....l'occasione è unica ed imperdibile! Non potete mancare!

mercoledì 21 ottobre 2009

Incontri ravvicinati con un branzino

Ecco uno dei tanti incontri al Parco di Portofino.

Spesso e volentieri l'istituzione dei parchi marini è molto criticata....ma se i risultati sono questi penso che ne valga la pena! L'importante è che questo spettacolo della natura sia fruibile a tutti!

video

Buona visione!

domenica 18 ottobre 2009

Risultati Selettiva Quinto

Si è svolta oggi la gara Selettiva presso la Lega Navale Italiana sez. Quinto.

Ha vinto la gara Petri Paolo del CI.SU.RAMA.Rapallo con 6 prede valide per un totale di 9174 punti.


Seguito da Loi Maurizio dell'Isomar Bogliasco con 7 prede valide per un totale di punti 6364.


Terzo Prister Roberto della Lega Navale di Quinto con 7 prede valide per un totale di punti 6230.


Il Gavry con 4 prede valide si piazza al 7° posto per un totale di 4734 punti

La pescata del Gavry

Purtroppo il Grande Giano non ha portato prede al peso... anche se la sua preda se la mangerà stasera a cena, una bella trigliona purtroppo sotto peso per la gara.
Una bella giornata di mare e una organizzazione ineccepibile oltre che un'ottima cucina...

sabato 17 ottobre 2009

"Non serve andare in Sardegna per prendere i pesci grossi"



Venerdi pomeriggio.... giornata tiepida e piacevole. Arrivo in spiaggia ed il mare pare invitante. Con un po' di prigrazia decido di indossare la muta, ma non prima di aver scambiato due chiacchere con un pescatore li vicino. Passa un quarto d'ora e sono in mare. Parto con il 75 che in effetti pare essere il fucile adatto. Mi tiro lungo la scogliera fino alla punta del pennello e inizio facendo qualche aspetto per capire le condizioni. Noto subito una forte corrente che mi sposta mentre recupero fiato. Sparo ad un branco si muggini e catturo il primo pesce. Proseguo verso il largo facendo aspetti lunghi intervallati da un buon recupero. Un altro branco mi si presenta ma per la fretta sbaglio. A parte i muggini non pare esserci gran che!



E invece ...... scendo per un altro aspetto in 2 o 3 mt d'acqua al massimo, mi sistemo sul fondo e in un attimo arriva.... mi sfila di fianco passando da dietro, sul mio lato destro. Incredulo ma concentrato attendo un istante e quando passa davanti al fucile sparo. Il pesce accusa il colpo e si accascia lentamente sul fondo mentre io, in attesa della violenta reazione tengo il fucile stretto e prendo fiato. So che a breve il pesce si riprenderà e scendo per recuperarlo. Noto che l'asta non e' passata e mentre la spingo per fare aprire l'aletta il pesce mi da una testata (che botta...) Ormai, con l'asta in mano esco e la porto fuori ..... Eccola qui: è una leccia che misura 125 cm e oltre 15 Kg di peso (purtroppo la mia bilancia arriva a 15!!!!!). Ancora non ci credo.

giovedì 15 ottobre 2009

Pescando nella nebbia 15/10/2009

Eccovi un altro racconto tratto dal mio diario:
E' freddo ma con la muta messa in casa nella doccia praticamente non lo sento.... arrivo sul posto e mi si presenta uno spettacolo particolare: a causa della differenza termica tra aria e acqua per una mezzora prima del sorgere del sole si era creato un enorme e fitto strato di vapore per una fascia alta circa due metri dal mare..... nuotarci dentro è stato bello..... be veniamo al sodo: la prima orata l'ho presa all'agguato in queste condizioni, con scarsa visibilità (quella giusta che adoro!!) e con l'Omer 75 carbon, di 8,5 etti... trafitta negli occhi da parte a parte.... poi dopo un ora di pesca prendendo solo un polpo e una scorpena.... faccio un aspetto pensando di farlo bene e concentrato..... e infatti è andato a buon fine perchè riesco ad avvicinare le orate in branco... fantastiche!! una ventina di capi tutte sopra ai 2 kg..... sparo a quella messa meglio e faccio “spiedino” con la punta dell'asta che esce dalla fronte dorata e con l'aletta ancora chiusa..... vado subito a spingerla per farla aprire non si sa mai.........alla bilancia 2 kg........... mi accorgo di non aver tanto disturbato il branco e così ripeto alcuni aspetti lunghi, precisi e nascosti........ rieccole ...... sparo e ne centro una bella..... mi srotola tutto il mulinello... è insagolata quindi non mi preoccupo tanto..... la faccio stancare e alla fine la metto in cavetto..... alla bilancia 2,4 kg.......... poi era tardi dovevo andare via a lavorare!!! ma direi che sono pienamente soddisfatto!!!

martedì 13 ottobre 2009

"Festa dell'Apnea" - Torri del Benaco

Festa dell' apnea – Torri del Benaco.

Torri del Benaco dal 10 al 11 Ottobre ha ospitato “La festa dell'apnea” manifestazione prevalentemente per apneisti che ha però coinvolto subacquei e Forze dell' Ordine con un gran numero di esibizioni.
Purtroppo il clima sabato non è stato dei migliori. Pioggia e freddo ci ha accompagnato per quasi tutta la giornata. Clima che però non ha scoraggiato nessuno e non ha impedito lo svolgersi delle attività.
In acqua era possibile vedere gli atleti/allievi di Gianluca Genoni impegnati su slitta per il corso di Variabile.



Più a riva invece era possibile assistere alle dimostrazioni della protezione civili con l'unità cinofila.
Cani bellissimi e buonissimi che si son esibiti in recupero di feriti e gommoni! Nelle foto potete vedere Luna (Labrador) ed Attila (Terranova …..mai visto uno così grosso).



Poi le esibizioni dei Vigili del Fuoco, della Guardia di Finanza hanno accompagnato la folla di curiosi fino a sera.


Degna di nota la presenza del gruppo di subacquei dei Corpo dei Carabinieri che, nonostante il freddo, hanno fatto servizio di sicurezza in acqua per tutta la giornata del sabato e la domenica.
La sera ore 20 è stata la volta del tentativo -90 di Gianluca Genoni trasmesso su mega schermo. Tentativo purtroppo rovinato dalla forte corrente che ha intrecciato i cavi delle telecamere sul cavo guida della slitta bloccandola a quota -60. Gianluca si è così esibito in una risalita a sole braccia con una scioltezza disarmante come se trovarsi a -60 fosse la cosa più normale al mondo. Beh pensandoci …..forse per lui è normale.
Dopo il tentativo una cena tutti insieme per concludere la giornata.
La domenica è iniziata bene, un bel sole ha migliorato l'umore di tutti. Ore 10,30 ritrovo in piazza per il briefing. Una marea di gente in muta tutti pronti per il guinnes e poi via l'ingresso in acqua uno alla volta.


Una volta posizionati sulle boe è iniziato il conto alla rovescia a partire dai 5 minuti, poi avviano i 30 secondi e poi i 10. Con la folla che inizia a scandire “ 10 , 9, 8 ,7,6,5,4,3,2,1, CAPOVOLTA!!!!



Tutti giù. Inutile dire che fermarsi a -6 per 20 secondi è fin troppo facile, ma è stato bello e spettacolare per chi osservava.
Una volta riemersi il Giudice ha ufficialmente omologato il tentativo come World Guinnes Record.
E così mi permette di dire …......”Io c'ero!!!”

Willy

domenica 11 ottobre 2009

L'Oceano di Pelizzari


Ieri sera stavo pensando alla serata con Umberto Pelizzari del 29 Ottobre...sicuramente sarà una serata magica!!
Un incontro con un grande campione, ma soprattutto un grande uomo che ha fatto del mare la sua filosofia di vita!

Il video che trovate sotto secondo me è la sintesi perfetta fatta con immagini, suoni e parole del mare di Umberto in cui noi della Tribù ci rispecchiamo completamente.

"Ogni apneista ha un'intima relazione con l'Oceano: l'Oceano è come un dio per l'apneista.
L'apneista parla all'Oceano, lo prega, alcune volte lo odia ma alla fine non può vivere lontano dall'Oceano. Alla fine siamo noi e l'Oceano".

venerdì 9 ottobre 2009

SELETTIVA il RACCONTO

Nonostante i risultati della gara non siano stati quelli sperati mi piaceva fare un resoconto della giornata che sotto certi aspetti ha avuto anche risvolti comici.
Ritrovo alle 7,00 con Guido e Gianluca a Sarzana e dopo averli visti belli carichi partiamo per la Marina del Canaletto dove è il ritrovo per la gara e dove dobbiamo mettere in acqua il gommone...
Gianluca è come sempre attrezzatissimo con fucili di ogni misura per tutte le condizioni mentre il sottoscritto ha al seguito il fidato 75 e un 50 con fiocina confidando in acqua torbida e visibilità massima 1,5 metri...
Guido (l'arbageppetto) con i suoi autocostruiti è pronto ad ogni evenienza insieme a Francè che incontriamo al Canaletto. Sbarcata l'attrezzatura ci iscriviamo e siamo pronti per mettere in acqua i gommoni, siamo in ritardo e dopo la vestizione andiamo a caricare anche altri iscritti senza mezzo nautico ...
Ci siamo !!!... il tempo è nuvoloso ma il mare è piatto nonostante le condizioni favorevoli il nostro mezzo arranca... siamo troppo pesanti...
Arriviamo sul campo gara che tutti i concorrenti sono già in acqua alcuni già avviati verso i punti prescelti.. in cuor mio mi dico che non conta se sono arrivati prima tanto ...l'acqua è torbida... gioco in casa!!!
Mi vesto con calma non voglio dimenticare niente, dò alcune barrette ai ragazzi.. e via appena entro mi accorgo che tutti i miei piani sono sbagliati !!!... La visibilità è di almeno 20 metri e sono con il 75!!!...Azz...
Andiamo verso riva per vedere di trovare qualche pesce.... niente ....mi sposto verso il Ferale e noto con piacere che all'esterno sotto i 15 metri l'acqua è torbida ...bene!!! inizio a pescare profondo ma ... senza risultati...
Dopo 2 ore inizio ad essere stanco e torno in basso fondo dove la situazione non cambia... ci ricongiungiamo con gli altri e vedo che l'unico che ha preso qualcosa è Giano... che mi dice anche che ha strappato una orata da kg... peccato !!!

Finisce la gara e riconsegnamo i cavetti desolatamente vuoti, confidiamo tutti nella pescata di Giano ,siamo stanchi ma le traversie non sono finite !!! ... Francesco ci dà una notizia poco gradita ... abbiamo poca benzina !!!...
Riusciamo ad arrivare a Portovenere al minimo e troviamo il distributore chiuso, Francesco non si perde d'animo e con la tanica fà benzina al self...
Mentre tutti gli altri concorrenti sicuramente stanno già pranzando noi siamo ancora in mare...finalmente la banchina del canaletto !!! Siamo arrivati!!!
Gli altri hanno già finito e stanno preparando la pesatura... la fame ci attanaglia sono ormai le 4 e riusciamo a mettere qualcosa di caldo sotto i denti la mesciua è spettacolare con olio e pepe...
La pesatura ci dà l'ultima mazzata i 4 pesci di Giano sono per poghi grammi sotto peso...
Che dire ...Onore ai Vincitori!!
Donati, Lai e Santi

Ma il pensiero è già alla Prossima Gara... guardo i ragazzi e dico il 18 a Genova ...


LA TRIBU' c'è

mercoledì 7 ottobre 2009

Umberto Pelizzari allo Yoga Festival

Umberto Pelizzari sarà tra le guest star dello Yoga Festival che si terrà a Milano dal 9 all'11 Ottobre.
Umberto presenta il suo nuovo libro “Il respiro nell’apnea” scritto con Lisetta Landoni e Anna Seddone.

Per maggiori informazioni: sotto la tenda dello sciamano

domenica 4 ottobre 2009

Nuovo record mondiale CMAS in assetto costante


Questa mattina alle ore 10, complice il mare calmo e la perfetta organizzazione, Homar Leuci ha stabilito il nuovo record Mondiale in assetto costante omologato Cmas.
L’atleta trentatreenne lombardo, indossata la monopinna, dopo un primo tuffo di riscaldamento a -50 metri, si è ventilato e in poco più di due minuti (2'14” per l’esattezza) ha consegnato il cartellino dei -84 metri al giudice internazionale, battendo il precedente primato di -83 metri che apparteneva all'atleta turco Devrim Ulusoy.

Complimenti a Homar da tutta La TRIBU'

Per saperne di più APNEAMAGAZINE

Risultati Selettiva di La Spezia



La gara partita alle ore 9,30 nel tratto di mare tra le Rosse ed il Grimaldo si è conclusa alle 13,30 erano in acqua 50 concorrenti che si sono disseminati su tutto il tratto di mare del campo gara.
Alla fine sono stati molti i cavetti vuoti riconsegnati al Giudice di gara, ma ci sono anche stati ottimi carnieri prevalentemente saraghi con corvine e cefali.
Vincitore della gara è risultato Gianfranco Donati
La Tribu' era presente con Gavry (cavetto vuoto), Francè (cavetto vuoto), Guido (cavetto vuoto) e Giano l'unico che ha preso 1 sarago 3 tordi e 1 salpa purtroppo non validi per pochi grammi e con una orata strappata oltre il kg... Giano sicuramente ti rifarai alla prossima!
Bella esperienza che ci ha insegnato tanto sulla pianificazione della gara ...

La TRIBU' non molla ... è mancata la fortuna non il Valore ... alla prossima

venerdì 2 ottobre 2009

"La grande storia dell'apnea" raccontata da Umberto Pelizzari


Giovedì 29 Ottobre 2009 alle ore 21.00 presso la sala consiliare del Comune di Lerici e con ingresso libero, ci sarà una meravigliosa serata che avrà come protagonista UMBERTO PELIZZARI che racconterà "LA GRANDE STORIA DELL'APNEA" proiettando suoi recentissimi filmati.

Si tratta di un'occasione unica nel nostro comprensorio: un incontro con un grande campione e con il mondo dell'apnea ai massimi livelli!

La scelta della data, a ridosso della festività dei Santi, permetterà di coniugare la serata con pescate lungo gli itinerari spezzini e gite che spaziano dalle vicine Alpi Apuane alle 5 Terre. Potrete approfittare dell'occasione per andare a conoscere di persona Gianni Nicolai, titolare del negozio Dalla Colombina che rappresenta l'indiscusso punto di riferimento per tutti gli apneisti e pesca-apneisti della nostra zona e non solo!

Questa serata è stata resa possibile grazie alla collaborazione di Umberto Pelizzari, la CressiSub, il Comune di Lerici e per ultimo ma non meno importante Gianni Nicolai.


Vi aspettiamo numerosi Giovedì 29 Ottobre alle 21.00.....l'occasione è unica ed imperdibile! Non potete mancare!

giovedì 1 ottobre 2009

Gara Selettiva 04/10/09


Domenica 04/10/2009 inizieranno le gare selettive di Pesca in Apnea zona 1 Liguria
La gara è organizzata dal Circolo Vela e Motore di La Spezia e sarà valevole quale gara selettiva per la zona 1 Liguria.
Il Campo gara presumibilmente sarà nel tratto di mare che và dalle Rosse allo scoglio del Grimaldo.

La Tribù sarà presente in forze sperando di fare bella figura anche se la concorrenza è forte ed agguerrita.

Scenderanno in acqua il Gavry(strappa muggini), il Grande Giano(trita branzini) e l'uomo di punta Francè (il castiga orate)...
Sicuramente sarà un successo....