martedì 13 ottobre 2009

"Festa dell'Apnea" - Torri del Benaco

Festa dell' apnea – Torri del Benaco.

Torri del Benaco dal 10 al 11 Ottobre ha ospitato “La festa dell'apnea” manifestazione prevalentemente per apneisti che ha però coinvolto subacquei e Forze dell' Ordine con un gran numero di esibizioni.
Purtroppo il clima sabato non è stato dei migliori. Pioggia e freddo ci ha accompagnato per quasi tutta la giornata. Clima che però non ha scoraggiato nessuno e non ha impedito lo svolgersi delle attività.
In acqua era possibile vedere gli atleti/allievi di Gianluca Genoni impegnati su slitta per il corso di Variabile.



Più a riva invece era possibile assistere alle dimostrazioni della protezione civili con l'unità cinofila.
Cani bellissimi e buonissimi che si son esibiti in recupero di feriti e gommoni! Nelle foto potete vedere Luna (Labrador) ed Attila (Terranova …..mai visto uno così grosso).



Poi le esibizioni dei Vigili del Fuoco, della Guardia di Finanza hanno accompagnato la folla di curiosi fino a sera.


Degna di nota la presenza del gruppo di subacquei dei Corpo dei Carabinieri che, nonostante il freddo, hanno fatto servizio di sicurezza in acqua per tutta la giornata del sabato e la domenica.
La sera ore 20 è stata la volta del tentativo -90 di Gianluca Genoni trasmesso su mega schermo. Tentativo purtroppo rovinato dalla forte corrente che ha intrecciato i cavi delle telecamere sul cavo guida della slitta bloccandola a quota -60. Gianluca si è così esibito in una risalita a sole braccia con una scioltezza disarmante come se trovarsi a -60 fosse la cosa più normale al mondo. Beh pensandoci …..forse per lui è normale.
Dopo il tentativo una cena tutti insieme per concludere la giornata.
La domenica è iniziata bene, un bel sole ha migliorato l'umore di tutti. Ore 10,30 ritrovo in piazza per il briefing. Una marea di gente in muta tutti pronti per il guinnes e poi via l'ingresso in acqua uno alla volta.


Una volta posizionati sulle boe è iniziato il conto alla rovescia a partire dai 5 minuti, poi avviano i 30 secondi e poi i 10. Con la folla che inizia a scandire “ 10 , 9, 8 ,7,6,5,4,3,2,1, CAPOVOLTA!!!!



Tutti giù. Inutile dire che fermarsi a -6 per 20 secondi è fin troppo facile, ma è stato bello e spettacolare per chi osservava.
Una volta riemersi il Giudice ha ufficialmente omologato il tentativo come World Guinnes Record.
E così mi permette di dire …......”Io c'ero!!!”

Willy

2 commenti:

ilaria ha detto...

Grande willy!!

Come al solito bellissimo racconto!!!

gavriol ha detto...

MITICOOOO !!!
Willy bellissima la foto della capovolta ...