mercoledì 6 gennaio 2010

Silenzio...

E un pò di tempo che non vado in mare e stavo pensando a quanto mi manca !!!...
Ma cosa mi manca ?...

Ve lo siete mai chiesto cosa ci spinge verso il mare e verso l'immersione?...

Penso ci spinga il ... Silenzio

Possiamo trovare varie motivazioni psicologiche per spiegare il rapporto con l'immersione ma la più semplice è proprio la ricerca del Silenzio che troviamo in mare.
Ritornare al Silenzio è come entrare in una Chiesa o in un altro luogo di Culto in cui il Silenzio è rispetto e comunione con se stessi e con gli altri, una delle forme di comunicazione più efficaci.

Per chi si immerge in Apnea il silenzio è fonte di ispirazione e interiorizzazione.

Per chi và in ARA il silenzio è rotto solo dal proprio respiro portandoci a quei ritmi che ci trasmettono il massimo rilassamento.

In un mondo pieno di rumori la nostra voglia di mare è proprio la ricerca del... Silenzio...

1 commento:

marino ha detto...

bellissimo post ale..il silenzio permette di contemplare il proprio io.. al giorno d'oggi si vive in una società caotica e frenetica (soprattutto in città) che ci assorbe dalla mattina alla sera.. ecco allora che sorge in ognuno di noi la necessità di isolarsi, anche per poco, da questo caos, cercare appunto il silenzio.. solo così è possibile dialogare con sè stessi e forse capire meglio i propri bisogni.. il "luogo del dialogo" spetta a noi sceglierlo (mare, chiesa, parco, ...), l'importante è farlo!