domenica 31 luglio 2011

Mentre c'è chi trattiene il fiato... qualcuno produce bolle!


Questo bel fine settimana volge al termine.. finalmente riusciamo a parlare di nuovo di subacquea pratica e non da tastiera del pc!

Sia sabato che domenica il Big Manta ha ospitato sia apneisti sia bombolari... tutti insieme appassionatamente.. perchè come diciamo da sempre le distinzioni non esistono!

Entrambe le giornate hanno avuto come scenario lo Scoglio Ferale: sabato sotto costa acqua cristallina.. nella parte esterna purtroppo la visibilità non era ancora buona.... invece oggi acqua spettacolare su tutto il giro!
Ma d'altronde oggi c'era il ritorno in acqua di due nostri grandi amici: Antonio e il Marcone!! L'acqua non poteva essere che meravigliosa!

Sotto pubblico giusto qualche foto.. per vedere le altre immagini e il racconto un pò più dettagliato del tuffo basterà andare sulle bolle domani!



Non posso lasciarvi senza una foto: questa sarà la nuova moda estate-autunno 2011.. il gavry è sempre un passo avanti agli altri! Cerchietto ferma capelli/ferma neurone... io l'ho usato oggi e devo dire che FUNZIONA!!!

giovedì 28 luglio 2011

Il Tridente d'Oro a Genova


L’Accademia Internazionale di Scienze e Tecniche Subacquee ha scelto Genova per la consegna del Premio Tridente, destinato a chi si è distinto nell’attività subacquea.

La Liguria e Genova in particolare, spiega Confisub, l’organizzazione di Confindustria che raggruppa le maggiori aziende del settore, ò infatti luogo di nascita e di sviluppo dell’industria e del turismo subacquei e sede di alcune delle maggiori aziende mondiali.

Tra i premiati ci sono Carlo Nike Bianchi dell’Università di Genova, Massimo Clementi, cineoperatore e fotografo Rai, Paolo Ferraro della CMAS, Elisabetta Guidobaldi, responsabile del settore ambiente dell’Ansa, Olivier Isler, primatista di immersioni in grotta.


Fonte: ansa

domenica 24 luglio 2011

APNEA e Sicurezza


La prematura scomparsa di Patrick mi ha fatto pensare a tante cose e sopratutto alla sicurezza di chi come noi fa apnea.
Oltre alle solite raccomandazioni MAI SOLI - NON TIRARE L'APNEA - ECC....
Mi sono chiesto.... cosa può fare chi insegna APNEA a questo proposito ???
Purtroppo alcune didattiche puntano molto sulla performance e di conseguenza gli allievi tendono a ricercare il tempo,... la profondità,... le slitte,... il variabile ... ecc ...
Spinti dai loro istruttori che per certificarli devono raggiungere standard didattici 
Si innesca così una corsa che fa perdere quello che è il fascino dell'Apnea,... integrarsi con l'ambiente, sentirsi bene, vivere l'acqua come un mondo e non come una sfida.

Non sono contro i record e contro chi si cimenta  a farli ...
Ma ai ragazzi prima delle "misure"andrebbe insegnato l'amore per l'acqua ... alcuni lo hanno innato mentre altri devono solo riscoprirlo.
I tempi e le misure devono venire solo dopo !!!
Quindi riprendendo una frase di Marco Bardi
Non è importante quanto tempo si resta in apnea o a quale profondità si arriva, ma come ci si muove e ci si sente sott'acqua

La migliore sicurezza è la boa, un compagno fidato e la conoscenza dei propri limiti  di "mammifero marino" 


sabato 23 luglio 2011

Addio a Patrick Musimu



Purtroppo se ne è andato un grande dell'apnea PATRICK MUSIMU... quando ho saputo della sua scomparsa ho subito pensato a un malore durante un qualche allenamento "estremo" o comunque al fatto che era stato il blu più profondo che si era portato via Patrick. Niente di tutto questo!

Rimando direttamente al blog di Leonardo D'Imporzano che lo conosceva e che ha scritto su Musimu delle parole bellissime e toccanti

Ciao Patrick!

martedì 19 luglio 2011

Memoria sommersa in mostra a La Spezia


Al CAMEec di La Spezia sarà esposta fino al 2 novembre la mostra “Memoria sommersa: uomini, storia, arte e tecnologia” che attraverso video, oggetti, fotografie e opere offre un percorso visivo che unisce la storia dell’esplorazione marina all’immaginario artistico attuale.

Il focus principale ruota intorno al mondo dei palombari con i suoi artisti-inventori, come il geniale Roberto Galeazzi creatore dello scafandro. L’evento espositivo vede la collaborazione della Marina Militare - Raggruppamento Subacquei e Incursori “Teseo Tesei”, che ha prestato la maggior parte delle attrezzature subacquee antiche e moderne in mostra e messo a disposizione le competenze tecniche dei propri corpi speciali. In un connubio di arte, tecnologia, visioni, documenti e ricordi si snoda il cammino otto-novecentesco dell’esplorazione marina con i suoi apparecchi ingegnosi e con i ricordi delle maggiori imprese dei palombari di La Spezia. L’incursione nella creatività artistica odierna legata al mondo sommerso introduce le riflessioni sui legami fra arte e scienza che ha contraddistinto il Novecento e che ancora agisce attivamente.

La mostra documenta visivamente il lavoro e l’attività che la Marina Militare e la città della Spezia tutta esercitano autorevolmente, rappresentando un’eccellenza sia nella preparazione degli uomini, sia nell’implementazione e realizzazione di nuove tecnologie. Volumi, documenti, strumenti, oggetti, opere d’arte, ma anche momenti di confronto con gli uomini di ieri e di oggi, presentazione di vecchie e nuove tecnologie a prova di quanto il progresso sia inteso come ausilio ma non sostituzione della ‘macchina umana’.

Fonte: www.subaqvua.com

lunedì 18 luglio 2011

Decathlon Beach 3


Secondo voi la Tribù poteva stare ferma questo fine settimana col mare mosso?!
Certo che no!
Anche quest'anno abbiamo partecipato al Decathlon Beach per far provare l'emozione della subacquea soprattutto ai bambini... ma anche gli adulti quest'anno si sono lanciati!
Quindi battesimi subacquei ma anche un pò di promozione delle nostre attività: uscite di apnea, immersioni guidate, corsi di tutti tipi... e da quest'anno se non si fosse capito anche i percorsi subacquei a Lerici (risultato di tanto lavoro e fatica) in collaborazione con la Rotonda e con il Patrocinio del Comune di Lerici! Solo questi sono i veri percorsi subacquei... gli altri... imitazione!



Ed ora una nuova settimana ci aspetta!

venerdì 15 luglio 2011

Scrivono di noi....


E dopo essere comparsi al TG eccoci anche su Pesca Sub del mese di Luglio! (per leggere l'articolo basta cliccare sull'immagine)

Mezza pagina dedicata ai nostri percorsi subacquei, frutto della collaborazione della Tribù con La Rotonda, il negozio dalla Colombina e il patrocinio del Comune di Lerici!

Che dire... è una grande soddisfazione trovarsi su una rivista di settore! Dopo tanti sforzi per creare dal nulla il progetto dei percorsi subacquei apnea e ARA a Lerici finalmente i frutti si vedono e si leggono!!

Ne approfittiamo per invitarvi a venirci a trovare a Lerici e a provare uno dei nostri percorsi! La Tribù vi aspetta!

martedì 12 luglio 2011

Decathlon Beach 2011


Anche quest'anno ritorna l'appuntamento con DECATHLON BEACH!
Da Giovedì 14 fino a Domenica 17 ci troverete nel parcheggio del negozio di Santo Stefano Magra che come ogni anno viene trasformato in una spiaggia con piscina!

Battesimi subacquei, prova dei materiali per lo snorkeling, dimostrazioni di prodotti.... il carnet per questo lungo fine settimana è pieno!

...naturalmente non solo subacquea ma anche canoa, acquagym e tanto altro ancora!

Vi aspettiamo!

lunedì 11 luglio 2011

piccola strage!!

Stamattina girava tanto pesce, le orate intente a mangiare si lasciavano avvicinare "facilmente", ne prendo una di 8 etti poi un'altra, un'altra e un'altra ancora.... sbaglio poco e il cavetto si riempie in totale 11 capi con la più bella di 1,3 kg... poi mentre mi sfilavano vicino vari cefaloni mi arriva davati una bella spigola di circa 2 kg, sparo e l'aggiungo al cavetto.... ok ora sono soddisfatto posso uscire... alla prossima!! Ciao a tutti Francesco.

domenica 10 luglio 2011

Fine settimana entusiasmante!

Posto giusto qualche foto... da domani tutti i dettagli!

Questo fine settimana biologicamente parlando non ci siamo fatti mancare niente!

Seppie in amore, donzelle che si costruivano la tana ma soprattutto le uova di Paramuricea clavata - un fenomeno che si verifica solo una volta all'anno ed è visibile solo per pochissimo tempo!




venerdì 8 luglio 2011

Un tuffo dove l'acqua è più blu!

Ecco alcune foto scattate durante i nostri tuffi di apnea...
Scenario delle discese sul cavo a 15 metri è stato lo scoglio Ferale: sole, mare calmo, acqua cristallina... e condizioni ideali!
Quelli che vedete sotto sono solo alcuni degli scatti... questo è solo per mettervi la voglia di entrare in acqua con noi!






lunedì 4 luglio 2011

Pranayama: nuovo appuntamento con il respiro


Inizio di settimana all'insegna del Pranayama!

Si rinnova l'appuntamento con il nostro respiro e non solo!
Il posto è sempre quello: Centro Yoga e Benessere Olistico di Arcola.
L'orario è sempre quello: 21.15

... quella che cambia è la magia... ogni volta asana diverse sensazioni diverse per riscoprire il proprio respiro e riacquistare la piena consapevolezza del proprio corpo!

Per maggiori info non esitate a contattarci!

domenica 3 luglio 2011

Un'avventura è finita... ora inizia il viaggio!


Ieri si è conclusa l'avventura che ha portato Tullio e Francesco al brevetto DIVECON!
Intanto cominciamo con un bel MITICI!!! Dopo tante lezioni di teoria, piscine... similazioni di lezioni teoriche ed immersioni hanno tagliato in maniera più che brillante il traguardo che si erano prefissati questo inverno!

La consegna del brevetto è avvenuta dopo un bel tuffo nelle limpide acque del Ferale (le foto subacquee le metteremo in un altro post.... questo è tutto per Tullio e Frà!)!

Non servono tante parole.... ci siamo detti tutto già di persona!
Ancora complimenti ragazzi! Grazie per l'entusiasmo che ci avete messo!!!

sabato 2 luglio 2011

NON salire su quel gommone!!

Ore 5:30, acqua torbida e mare leggermente mosso, inizio male sbagliando un tiro a un'orata poi a un branzinetto e poi strappando un'altra orata.... adesso basta! finalmente inizio a far carniere con un'orata e due pizzuti.... decido di tornare indietro e uscire quando incontro un gommone con tre colleghi pescasub che gentilmente mi offrono un passaggio, io per fortuna rifiuto dicendo che volevo fare qualche altro tuffo.... mossa giusta!! il moto ondoso è in aumento e proprio all'ultimo tuffo prima di uscire faccio un altro aspetto in acqua bassa sperando in un bel regalo... eccolo... la senzazione è quella di quando si gioca a poker, cambi una carta e ti entra la scala a incastro... li per li non ci credi ma è vero!!! una bella orata mi appare e mi mostra il fianco, sparo un po troppo in alto ma forse grazie alla doppia aletta riesco a portarla a casa... alla bilancia 1,9 kg.

Ciao a tutti.

Francesco.