martedì 19 luglio 2011

Memoria sommersa in mostra a La Spezia


Al CAMEec di La Spezia sarà esposta fino al 2 novembre la mostra “Memoria sommersa: uomini, storia, arte e tecnologia” che attraverso video, oggetti, fotografie e opere offre un percorso visivo che unisce la storia dell’esplorazione marina all’immaginario artistico attuale.

Il focus principale ruota intorno al mondo dei palombari con i suoi artisti-inventori, come il geniale Roberto Galeazzi creatore dello scafandro. L’evento espositivo vede la collaborazione della Marina Militare - Raggruppamento Subacquei e Incursori “Teseo Tesei”, che ha prestato la maggior parte delle attrezzature subacquee antiche e moderne in mostra e messo a disposizione le competenze tecniche dei propri corpi speciali. In un connubio di arte, tecnologia, visioni, documenti e ricordi si snoda il cammino otto-novecentesco dell’esplorazione marina con i suoi apparecchi ingegnosi e con i ricordi delle maggiori imprese dei palombari di La Spezia. L’incursione nella creatività artistica odierna legata al mondo sommerso introduce le riflessioni sui legami fra arte e scienza che ha contraddistinto il Novecento e che ancora agisce attivamente.

La mostra documenta visivamente il lavoro e l’attività che la Marina Militare e la città della Spezia tutta esercitano autorevolmente, rappresentando un’eccellenza sia nella preparazione degli uomini, sia nell’implementazione e realizzazione di nuove tecnologie. Volumi, documenti, strumenti, oggetti, opere d’arte, ma anche momenti di confronto con gli uomini di ieri e di oggi, presentazione di vecchie e nuove tecnologie a prova di quanto il progresso sia inteso come ausilio ma non sostituzione della ‘macchina umana’.

Fonte: www.subaqvua.com

1 commento:

Alex ha detto...

... senza nulla togliere ... siam costretti ad andare per musei ! che bel luglio quest'anno ...