mercoledì 26 dicembre 2012

Il Natale a Tellaro

Il 24 Dicembre in molte zone d'Italia ricorre la tradizione del Natale Subacqueo.
 
Nella nostra zona ne vengono organizzati diversi: per tanti anni ho partecipato attivamente a quello di Portovenere, quest'anno invece mi sono voluta godere da spettatrice quello di Tellaro di cui avevo sempre visto i fuochi dalla spiaggia di Portovenere!
 
Tellaro, uno dei borghi più belli d'Italia, era illuminato da centinaia di lumini che hanno creato un'atmosfera veramente unica!
 
Un pò in anticipo rispetto al programma, i subacquei hanno dato vita alla loro coreografia che non sono riuscita a documentare vista la calca impressionante di persone assiepate in ogni dove!
E poi via ai fuochi artificiali: uno spettacolo veramente emozionante!
 
Una serata carica di emozione, con il pensiero sempre rivolto ad Andrea Calevo che speriamo tutti possa ritornare presto a casa!
 
 
 





Unica nota dolente è stato il servizio bus navetta: informazioni sui siti internet sbagliate e tante persone ad aspettare nel punto indicato su internet un autobus che non sarebbe mai passato! Sicuramente faremo presente l'accaduto in Comune perchè il prossimo anno non si ripeta il solito errore!

lunedì 24 dicembre 2012

Auguri!

 
Semplicemente un sincero augurio per un Sereno Natale ed un meraviglioso 2013 da parte della Tribù!

giovedì 20 dicembre 2012

La piscina natalizia


Il Natale è alle porte così come le vacanze!
 
La Tribù invece rimane operativa: domenica 23 Dicembre saremo regolarmente in piscina per allenarci e anche per farci gli auguri!
 
Mercoledì 26 Dicembre invece rispettiamo il colore rosso del calendario e quindi niente bagno.
 
Domenica 30 Dicembre di nuovo regolarmente in acqua per l'ultimo allenamento del 2012!
 
Approfittiamo di questo post per ricordare che Alessandro è sempre disponibile per preparare tabelle di allenamento personalizzate. Per maggiori info non esitate a contattarci!
 
P.S.: sempre che i Maya non ci abbiano preso!

venerdì 14 dicembre 2012

Serata di Pranayama


Il prossimo venerdì ci sarà un nuovo seminario dedicato alla respirazione e al Pranayama.
Il seminario, come d'abitudine, è aperto a tutti: subacquei e non.
 
Dopo una prima fase dedicata al rilassamento si passerà alla parte pratica: il lavoro sul respiro avrà ripercussioni positive anche sulla colonna e sul bacino che sono i pilastri di un buon equilibrio fisico.
 
Quindi vi aspettiamo VENERDì 21 DICEMBRE nell'accogliente e calda atmosfera del Centro Yoga di Arcola in via delle rose alle ore 21.00
 
Per maggiori info non esitate a contattarci!

lunedì 10 dicembre 2012

Il pesce killer arriva in Adriatico


Nella rete gira questa allarmante notizia: speriamo di avere a breve maggiori informazioni nel frattempo sotto potete leggere la news
 
Una nuove specie di pesci, a causa dei mutamenti climatici, e dell'aumento della temperature, stanno migrando verso il Mediterraneo, il primo esemplare della specie dei pesci "Lagocephalus sceleratus", che solitamente abita le acque dell’Oceano Indiano, è arrivato ora nel Mediterraneo. Deve il suo nome per i terribili danni che provoca all’uomo, in quanto le sue carni sono altamente velenose. Era stato avvistato nel 2004 in Turchia sulle coste di Antalya. Successivamente, fu avvistato nelle acque dell’ Israele fino ad arrivare nel 2006 nelle acque dell’isola di Creta. Un esemplare di "Lagocephalus sceleratus" della famiglia delle Tetraodontidi, è stato avvistato anche nelle acque di Dubrovnik, isola di Jakljan, come rende noto il “Croatian Times”, lanciando l'allarme della pericolosità della specie per la salute dell'uomo, in qunato sembra che il pesce Scellaratus, sia entrato nel Mediterraneo dal canale di Suez, e sta risalendo il mare Adriatico. Il pesce Scellaratus ha una forte somiglianza con lo scorfano, ha il ventre nero e delle striature argentee sul dorso, la sua carne contiene una neurotossina la tetrodoxina, della quale non si conoscono antidoti che agisce sul sistema nervoso, causando anche la morte per blocco respiratorio, in Libano nel 2006 sono stati registrati 2 casi di intossicazione da tetrodoxina, presente nella carne del pesce sceleratus.
 
 

venerdì 7 dicembre 2012

Scatti di Biodiversità: a Lerici Umili & Comini

 
 
Da Domenica 9 dicembre a venerdì 18 gennaio 2012, torna presso il Comune di Lerici, la tradizionale mostra di fotografia subacquea “Scatti di biodiversità” organizzata dall’associazione ambientalista/centro ricerche “5 Terre Academy” e dall’asd “La Tribù Diving Academy” con il patrocino dell’Assessorato all’Ambiente.
Quest’anno il tema sarà il Mar Rosso, magnificamente rappresentato nelle 18 fermo-immagini dei fotosub Cristian Umili e Alessia Comini ospitate presso la Sala Consiliare. Per questa edizione un allestimento particolare, a “tutto tondo”, come una sorta di acquario nella quale, per una volta, sono i pesci che guardano l’uomo al centro della sala.
“Dopo i fondali del Mediterraneo, dell’Indonesia, siamo giunti a quelli del Mar Rosso” ci dice Ilaria Gonelli di La Tribù Diving Academy, che prosegue: “Una comunità biologica marina tropicale è fondamentalmente simile, che siamo a Cuba, alle Maldive o alle Fiji, negli oceani Atlantico, Indiano o Pacifico. Le parole chiave per capirne il funzionamento sono sostanzialmente due ‘diversità e interazioni’: la diversità di specie presenti in questi ambienti e il complesso reticolo di interazioni che le collega sono ciò che rende un reef, in qualunque parte del mondo, un luogo così speciale”.
“Siamo convinti che la tutela della biodiversità marina passi necessariamente dalla sensibilizzazione e una fotografia vale più di mille parole, per questo, da tre anni a questa parte, i nostri cicli di iniziative annuali inizino da quest’evento” ci dice Leonardo D’Imporzano che conclude: ”La biodiversità è infatti l’indicatore più importante della salute di un ambiente, di come la sua salvaguardia debba essere al centro delle azioni governative e di come essa debba diventare insita del nostro agire quotidiano”.
Come da tradizione, nel giorno della chiusura di sarà l’incontro con gli autori, appuntamento quindi per venerdì 18 gennaio alle ore 21:30, un’occasione per parlare di fotografia, biologia e viaggi attraverso una serie di diaporami appositamente preparati da Umili e Comini.

mercoledì 5 dicembre 2012

Il Reggiane 2000 fa ancora cronaca



Sfogliando il numero di Novembre de il Subacqueo mi è saltata all'occhio questo trafiletto nelle prime pagine, dedicato al relitto del Reggiane 2000 di Portovenere.
 
 
 
L'articolo oltre a riproporre brevemente la storia del relitto ricorda anche la triste notizia del furto del carrello che La Tribù e 5 Terre Academy avevano già dato ad inizio settembre, pochi giorni dopo la scoperta del trafugamento.
 
Sotto trovate i link dei post che erano apparsi sul nostro blog: il primo con il servizio passato al TG3 regionale e il secondo con l'articolo pubblicato dalla Nazione

 


Sono stata più che contenta di leggere questo articolo: vuol dire che il relitto del Reggiane 2000 è ancora attuale! E la speranza di tutti è che carrello e ruota tornino al loro posto!

venerdì 30 novembre 2012

Pelagic Life

 
 
Queste ultime giornate grigie hanno nuovamente segnato profondamente il nostro territorio.
Per cercare di distrarci un pò dalla pioggia e dal fango linko un video emozionante che spero riesca a strappare un sorriso.
 
 

domenica 25 novembre 2012

Concorso Abyss - seconda tappa

Ieri finalmente si è svolta la seconda tappa del concorso fotografico organizzato dal Diving Abyss di Rapallo. A febbraio si era svolta la prima tappa (che avevo vinto).
 
Ecco le 3 foto che ho presentato alla giuria... purtroppo non sono riuscita a bissare la vittoria di Febbraio perchè la foto che ho presentato per il tema dell'espressione del Natale sott'acqua di Natale non aveva niente - a differenza degli altri concorrenti non avevo portato niente di "natalizio"... ma d'altronde i miei pensieri erano concentrati sul provare la nuova macchina fotografica che ho battezzato proprio per la gara!
Devo però dire che sono soddisfatta delle foto che ho presentato proprio perchè erano le prime foto con la nuova attrezzatura che non è ancora completa (mancano lente fisheye e lente macro)
 
Approfitto del post per ringraziare tutto lo staff Abyss per la disponibilità e per la splendida organizzazione... e a febbraio occhio che arrivo organizzata per la foto a tema!

 
(la foto sopra sarebbe quella a tema natalizio... l'unica cosa di natalizio è il rosso delle gorgonie..)


venerdì 23 novembre 2012

Campagna contro il finning

 
 
Ieri ci è arrivata una mail da Federica Barbera di Legambiente con la quale ci ha aggiornato sull'evolversi della battaglia contro il finning. E le notizie sono molto buone!
Ecco il testo della mail
 
 
"Oggi è stato votato al Parlamento Europeo il regolamento relativo al finning e vi comunico con grande piacere che abbiamo vinto...e con una maggioranza schiacciante!
566 voti a favore contro 47 contrari !!!
Gli eurodeputati hanno approvato la risoluzione che vieta tutte le deroghe al finning: Spagna e Portogallo, quindi, non potranno più asportare le pinne di squalo a bordo dei pescherecci rigettando gli animali ancora vivi in mare...

Gli italiani hanno votato in massa a favore: nelle ultime settimane grazie alla pressione che siamo riusciti a fare sui media e con il lavoro di lobby, la maggioranza di loro ci ha supportato, e devo dire che molti europarlamentari - lo zoccolo duro da influenzare - si sono dimostrati non solo favorevoli ma anche attivi e decisi nella lotta contro il finning.

5 europarlamentari italiani di gruppi differenti hanno indossato durante la votazione una maglietta con la scritta NO FINNING e l'Italia si è dimostrata essere uno dei Paesi più attivi e appassionati anche in Parlamento. Tutti uniti contro Fraga e Patrao Nevese (rispettivamente europarlamentari di Spagna e Portogallo) che sono state letteralmente isolate dal loro stesso gruppo politico!

Un vero successo, di cui tutti noi siamo stati gli artefici.

Desidero davvero ringraziare TUTTI per il supporto in questa campagna e per aver sottoscritto l'appello fatto circolare in questa ultime settimane!

Grazie ... anche da parte degli squali :-)

Federica
Legambiente Onlus"

martedì 20 novembre 2012

Classifica della gara di pesca in apnea di Genova Quinto


Denominazione gara: XII Coppa Lega Navale Quinto Selettiva 2012/2013 pesca sub in apnea
Società organizzatrice: L.N.I. Quinto al mare
Data: 18 novembre 2012 località: Specchio acqueo antistante Nervi - Priaruggia

CLASSIFICA INDIVIDUALE


1 Agostini Silvano C.N. Sturla ASD-1 5 4.816
2 Tonazzini Fabio Centro Sub Alto Tirreno 5 4.788
3 Lai Vittorio C. P. D. Rapallesi AD 4 3.904
4 Santi Luca Club Sub Sestri Levante 2+1 3.072
5 Alaimo Nicola Centro Sub Alto Tirreno 3 2.860
6 Della Chiesa Alessandro Club Sub Bogliasco ASD 2 2.440
7 Raimondi Onofrio LNI Mola di Bari 2 2.364
8 Acanti Paolo L.N.I. Quinto al mare 2 2.308
9 Bellani Nicolò C.N. Sturla ASD-1 2 2.268
10 Nobile Andrea L.N.I. Quinto al mare 2 2.196
11 Lippi Francesco Centro Sub Alto Tirreno 2 2.096
12 Piscitelli Antonio S.M.S. Pescatori Ge Prà 2 1.632
13 Marchese Massimo Agonismo Sub Torino 1 1.616
14 Scelfo Piero A.D.P.S. Marinetta 2 1.520
15 Carminati Giovanni C.N. Sturla ASD 1 1.460
16 Awad Ahmed ASD Maremania 1 1.396
17 Agliuzza Mario Riccardo S.M.S. Pescatori Ge Prà 1 1.360
18 Pontremoli Alessandro Agonismo Sub Torino 1 1.148
19 Boido Daniele C.N. Sturla ASD 1 1.068
20 Santannera Antonio ASD Maremania 1 976
21 Agnello Federico C.N. Sturla ASD-1 1 964
22 Pettiti Andrea ASD Maremania 1 964
23 Ferrari Mauro G.S.D. Olimpia Sub Spotorno 1 912
NC Gaida Alessandro C.N. Sturla ASD-1 0 0
NC Finazzo Luca Agonismo Sub Torino 0 0
NC Arzelà Dario A.S.D. La Rotonda Lerici 0 0
NC Giudice Fabio ASD Maremania 0 0
NC Biaggini Giacomo C.N. Sturla ASD 0 0
NC Grassi Silvio A.D.P.S. Marinetta 0 0
NC Siringo Renato L.N.I. Quinto al mare 0 0
NC Maggiani Alessandro A.S.D. La Rotonda Lerici 0 0
NC Nobile Riccardo L.N.I. Quinto al mare 0 0
NC Briccola Daniele C.N. Sturla ASD-1 -1 -300
NC Costanza Angelo Agonismo Sub Torino -1 -300

domenica 18 novembre 2012

Selettiva Quinto

Finalmente bagno le pinne dopo tanto tempo e tanto fango spalato ...


Con Dario l'appuntamento è per le 7 così da essere a Quinto prima delle 8 e mezza.
Mare calmo buona visibilità... sono l'ultimo ad entrare in acqua e decido di andare a destra... prima fuori e poi a terra ma pesce pescabile  niente , nell'ultima ora decido di farmi la cena per la sera visto che c'erano dei triglioni cambio il 75 con il 50 armato con la fiocinella... capovolta per fiocinare la triglia ..sparo .. e mentre sono a sfilare il pesce un branco di muggini mi passa davanti ... pinneggio verso la plancetta prendo il 90 e aspetto... niente !!! ... vedo un altro concorrente che ha 2 muggini insagolati e rimango in zona ... niente !!! Torno al 50  infilo un'altra triglia, mentre sono intento ad infilarla nel portapesci ecco riapparire i muggini che mi sfilano lontani ... Oggi non è giornata ... sono 4 ore che sono in acqua e il freddo si fa sentire rientro alla spiaggia e vedo Dario che ha consegnato un tordo... forse una triglia è in peso ma decido di mangiarla!!!
Doccia e pranzo ... Una bella giornata passata in un mare finalmente limpido ... Alla fine una triglia risulterà 290 grammi e l'altra 250 ... Ho fatto bene a portarle a casa!!!



Alla prossima il 9 Dicembre a Sturla 


sabato 17 novembre 2012

I primi passi di un quasi O.W.D.

 
 
Stamattina, approfittando di una giornata di sole (finalmente), abbiamo bagnato le pinne per iniziare i tuffi in acqua salata del nostro amico Edoardo!
 
Dopo tanto tempo siamo tornati a Framura - d'altronde il brutto tempo e la fiumara dei giorni scorsi non rendeva "praticabili" le acque del golfo. Almeno a Framura la visibilità era sufficiente.
Con me solo la gopro... quindi niente foto ma sotto potete vedere 2 video che hanno come protagonista Edoardo che sta per raggiungere il traguardo dell'O.W.D.!

 
 
... in attesa di sapere come andrà la gara selettiva di pesca in apnea a Genova Quinto! Forza ragazzi!

mercoledì 14 novembre 2012

Operazione Squalo Elefante

 
 
Con piacere pubbliciziamo questa conferenza organizzata da "Operazione Squalo Elefante" che si terrà a Milano presso l'Acquario Civico.
 
Mercoledi 21 alle 21 all’Acquario Civico di Milano  in anteprima le novità  e le scoperte dell’Operazione Squalo Elefante, che saranno poi presentate al mondo scientifico due giorni dopo al congresso degli ‘squalologi europei’. Si parlerà anche di un altro progetto di MedSharks: “hai visto un uovo di gattuccio?”, che traccia assieme ai subacquei una mappa delle zone di riproduzione dei gattucci maggiori o gattopardi.
 
La conferenza è aperta al pubblico.
 
L‘Operazione Squalo Elefante è la prima ricerca “sul campo” su questo grande animale. Iniziata nel 2005 da MedSharks, è ora condotta da MedSharks e CTS con il supporto della Associazione Italiana della Fondation Prince Albert II de Monaco onlus

lunedì 12 novembre 2012

La magia del respiro


L'inizio di settimana sarà all'insegna del rilassamento e del Pranayama.
Oggi (lo so... il preavviso è poco.... ) ci sarà una nuova occasione per prendersi cura di se stessi utilizzando la respirazione: un gesto che compiamo in automatico ma che noi occidentali conosciamo poco.
 
Il seminario è naturalmente aperto a tutti e sarà valido come lezione per il corso freediving 2° livello che ha preso il via proprio in questi giorni!

Luogo: c/o il Centro Yoga di Arcola in via delle rose (la meravigliosa nuova sede del centro)
Orario: 20.30 (durata un'ora e mezzo circa)


Non è mai troppo tardi per cominciare a riscoprire il proprio respiro!

Per maggiori info non esitate a contattarci!

venerdì 9 novembre 2012

Rinvio gare


Purtroppo le cattive condizioni meteo marine non ci danno tregua!
 
E' appena arrivata la comunicazione che il 1° Trofeo Nautico Sturla - gara selettiva di pesca in apnea -  che si doveva disputare questa domenica è stato nuovamente rinviato. La nuova data è il 9 Dicembre. Gli organizzatori pregano di confermare entro Mercoledì 05 Dicembre la presenza degli atleti per la nuova data.
 
 
Non solo fucili attaccati al chiodo ma anche le macchine fotografiche: rimandata anche la gara di fotografia in estemporanea organizzata dal Diving Abyss di Rapallo.
La nuova data per la seconda tappa del concorso Abyss 10-200mm è stata fissata al 24 Novembre.
 
Per tutti (pescatori e fotografi) ancora un pò di tempo per allenarsi!

martedì 6 novembre 2012

Campagna contro il finning: precisazioni

 
 
Sotto potete leggere il testo inviato da Federica Barbera di Legambiente che ci spiega meglio il progetto per cercare di fermare il finning.
 
Il 21 novembre il Parlamento Europeo voterà la modifica del Regolamento sul finning, l’orrenda pratica che consiste nel tagliare le pinne degli squali rigettando poi in mare la carcassa. Malgrado il finning sia stato vietato dall’UE nel 2003 alcune le scappatoie legislative ne compromettono l’efficacia: i permessi speciali, ad oggi concessi unicamente da Spagna e Portogallo, permettono infatti ai pescatori di asportare le pinne di squali a bordo dei pescherecci.
La proposta della Commissione Europea, appoggiata anche dalla coalizione internazionale Shark Alliance, è quella di sbarcare gli squali con le pinne attaccate. Questo metodo, peraltro già utilizzato in vari Paesi (tra cui Stati Uniti e Taiwan), rafforza e semplifica i controlli, il monitoraggio e la raccolta dati sulle popolazioni di squali, una delle specie più minacciate degli oceani a causa della pesca intensiva e del mercato internazionale delle preziose pinne, vendute anche a 500 euro al chilo per soddisfare soprattutto il mercato asiatico, che considera la zuppa di pinne di pescecane una prelibatezza e uno status symbol.
Dopo sei anni di mobilitazione di associazioni ambientaliste e cittadini per salvare gli squali da una caccia indiscriminata, siamo ormai giunti agli ultimi decisivi passi nella lotta contro il finning e la mattanza degli squali: seguite le attività di Shark Alliance sul sito www.sharkalliance.org oppure su Facebook (http://www.facebook.com/pages/Shark-Alliance-Italia/117914591574410?fref=ts).
 
 

venerdì 2 novembre 2012

Allenamento

Scrivo questo post riflettendo sulla nostra serata di ieri in piscina nel giorno delle streghe....
A volte non conta se la serata è festiva ... se c'è la partita della propria squadra in televisione ...quello che conta è stare bene con se stessi e con gli altri.

 
 
L'allenamento per tutte le discipline è fondamentale sia a livello fisico che mentale e allenarsi vuol dire stare bene e divertirsi.
Logicamente ognuno ha le sue motivazioni (migliorare il fisico, le prestazioni, ecc.) la cosa fondamentale nell'allenamento è la costanza a volte rinunciando ad altre e più semplici prospettive.
 
Per noi che facciamo apnea è importante l'allenamento aerobico e muscolare ma è altrettanto importante l'allenamento mentale e in acqua (piscina e mare).
 
Voglio ricordare alcuni appuntamenti con i nostri allenamenti perchè tutti possano unirsi al gruppo di allenamento...LA TRIBU' che si allena ...


Le sedute in piscina sono :
La domenica alle 20.30 alla Venere di Lerici 
Il Mercoledì alle 21.00 a Sarzana
 
Mentre l'allenamento mentale e respiratorio tanto importante per Noi apneisti si svolge a cadenza quindicinale con sedute di Yoga e Pranayama presso il Centro Yoga e Benessere Olistico di Arcola 

lunedì 29 ottobre 2012

Le regole della fotografia subaqcuea

fotografia di Daniele Maggi
 
Nella sezione di Fotografia le regole della fotografia subacquea... per fotografi e modelle....
facciamoci 2 risate!!
 

venerdì 26 ottobre 2012

Resoconto Gara ... E' mancata la fortuna non L'impegno !!!

 
Fantastica giornata di sole e mare calmo con acqua torbida che ha portato tutti sul basso fondo.
Sono le 9,20 quando il giudice di gara fischia l'inizio.
Al via molti si dirigono a ponente alla ricerca di acqua più chiara verso il Ferale e la secca del Grimaldo mentre altri si dirigono a levante verso la secca del Ferro e le Rosse.

 
Il sottoscritto opta per levante verso le spiagge a centro campo gara per cercare qualche muggine o qualche branzino non passa molto e su un fondo di 7 metri al secondo tuffo di giornata mentre sono all'aspetto con "RAMON" il 75 mi sfila a velocità supersonica un muggine di circa 1 kg sparo e mi accorgo subito di averlo colpito basso nella pancia ... Azzz... dò sagola ma il pesce inizia a roteare strappando l'esile lembo di carne ... mentre risalgo le bestemmie si trasformano in bolle d'aria.
Ricarico e penso che è il secondo tuffo e sicuramente ci saranno altri incontri... niente di più sbagliato ... devono passare altri 120 tuffi con profondità dai 5 ai 12 metri per incontrare un altro pesce a cui sparare una salpa di buona taglia....
Siamo a 1 ora dalla fine della gara e sono all'agguato sul fondo con delle piccole salpe che mi circondano... cerco un punto a ridosso e mi metto all'aspetto ... le salpe sono a loro agio e non si preoccupano di me .. .dopo qualche secondo entra in scena una salpa molto più grande e diffidente ... la valuto sul mezzo chilo e aspetto di averla a tiro ... "RAMON" è pronto sono tranquillo il tiro è forzato per il 75 ma tanto vale tentare ... sparo e ancora come prima il pesce si strappa .... 2 tiri 2 pesci strappati non ricordo da quanto tempo non mi succedeva di strappare un pesce !!!... Azzz ... CAPPOTTO
 
 
Incontro il mio compagno di squadra DARIO anche lui "CAPPOTTO VISIVO" ... (non ha visto niente)... manca poco al fine gara sono le 13,20 ...
Il dado è tratto!!! ... salgo sul gommone ... una tazza di thè fumante mi accoglie e mi riscalda dopo 4 ore di mare e 149 tuffi ...
Alla fine pochissimo pesce in pesatura e di piccola taglia con alcuni pesci a limite di peso ...
Complimenti ai 18 classificati ...

 
ALLA PROSSIMA .... IL 4 NOVEMBRE A STURLA ..... la tribu' c'è ...

lunedì 22 ottobre 2012

Trofeo Vela e Motore



Non sono certo la persona adatta per raccontare la giornata di gara per il Trofeo Vela e Motore (valevole come gara selettiva)... quindi mi limito a postare qualche foto scattata durante le 4 ore di gara e la classifica finale.... per il racconto aspettiamo il Gavri!








mercoledì 17 ottobre 2012

Super branzino da 8 kg!


Con un pò di ritardo... ma non potevamo non dedicare un post a Maurizio che sabato mattina ha messo a cavetto (si fa per dire... viste le dimensioni... ) un branzino da 8 kg!
 
Complimenti da tutta La Tribù!

lunedì 15 ottobre 2012

Praterie di corallo a Bergeggi

foto di Stefano Frascati
 
L'autunno si sta rivelando periodo di scoperte e il Mar Ligure è lo scenario di questi incredibili ritrovamenti.
Dopo il relitto della nave romana a La Spezia, anche nel versante occidentale della Liguria è stata fatta una fantastica scoperta, questa volta legata alla biologia!
 
Negli anni '70 qualcuno era sceso fino laggiù, a -110 metri sotto il mare di Bergeggi (Savona), su quella secca chiamata 'i Maledetti' di Bergeggi perchè la leggenda parlava di grandi colonie di coralli: quello rosso, preziosissimo, quello giallo come l'oro, quello nero che si diceva portasse sfortuna. Era leggenda, perchè l'uomo, a quella profondità, avrebbe potuto scendere solo con bombole a miscela di elio, pericolosissime. Chi, 40 anni fa, si immerse nel buio dei 'Maledetti' a cercare l'oro rosso mai tornò in superficie. E la leggenda continuò per anni a essere tale. Oggi, su quei fondali, i carabinieri del nucleo sommozzatori di Genova hanno mandato Pluto, il robot subacqueo che ha trovato proprio le grandi distese di corallo, il corallo di Bergeggi. Profondo, e rosso.
Una scoperta straordinaria, quella dei carabinieri che hanno lavorato con l'Università di Genova, l'Ispra e il comune di Bergeggi nell'area marina protetta dell'isoletta del savonese: grandi colonie di corallo rosso di grandi dimensioni e densità ma anche tanti altri organismi che hanno bisogno del buio degli 'orridi' marini per riprodursi: il corallo giallo, il falso corallo nero e il rarissimo corallo nero. La scoperta è stata possibile grazie a Pluto, il robottino subacqueo utilizzato dai carabinieri per le ricerche a grande profondità. E' stata la telecamera di Pluto a rimandare le immagini straordinarie di un ambiente marino popolatissimo di pesciolini rosa, coralli rossi e gialli, gorgonie rosse e arancio, zoantidei viola e azzurri. Un valore, dal punto di vista scientifico, elevatissimo. Ma mettere la testa sott'acqua a quelle profondità, in una zona che dovrebbe essere straordinariamente protetta proprio per la rarità della flora e della fauna e per la limpidezza dell'acqua, ha portato anche a scoprire decine e decine di metri di reti da pesca che coprono, come un velo velenoso, le rocce e le gorgonie. Già le concrezioni di madrepora le hanno fissate agli scogli, qualcuna ha asfissiato goiovanissimi rametti di corallo, altre creano disegni geometrici dove la natura dovrebbe essere spettinata. Un danno enorme perchè il nylon sott'acqua resiste oltre mille anni e la rimozione, a quelle profondità, è onerosa e complessa. Nylon che soffoca gli organismi 'strutturanti' come le gorgonie, velenoso al punto che potrebbe danneggiare anche le specie ittiche come le cernie, i dentici e i pagari che negli orridi cercano rifugio sicuro. Per tentare una bonifica, un recupero e la salvaguardia dei 'Maledetti', i carabinieri hanno effettuato una prima rimozione sperimentale sulla 'Secca del Banano' in modo da predisporre protocolli di bonifica da presentare alla Regione Liguria il cui settore Ecosistema costiero vanta esperienze specifiche nell'ambito del progetto Mare Pulito. Tutto questo permetterà di richiedere un ampliamento del sito di interesse comunitario marino, proposta sposata dalla regione Liguria e dal Ministero dell'ambiente e adesso in fase d'esame a Bruxelles.

Fonte: www.ansa.it

sabato 13 ottobre 2012

Trovato relitto romano a sud di La Spezia

 
 
Un relitto romano è stato ritrovato nelle acque a sud di La Spezia, a 400 metri di profondità. A darne notizia al Salone Nautico Internazionale di Genova e' stato Guido Gay, titolare della Gaymarine, l'inventore del robot sottomarino Pluto. Il relitto, ha precisato Gay, si presenta intatto nel carico: anfore greco-italiche e oggetti di uso quotidiano. Le attività di recupero, per le quali sarà utilizzata la tecnologia Pluto, sono in corso di definizione con la Soprintendenza e saranno oggetto di un convegno in programma a Portovenere il prossimo 25 ottobre.

Il robot sottomarino Pluto, progettato nel 1981 e di cui esistono varie versioni, è stato acquistato dalle Marine Militari di diversi Paesi. Appassionato velista e amante del mare, l'ingegnere-inventore-imprenditore Guido Gay è anche noto come ''cacciatore di relitti''. ''In realtà è errato - commenta - perchè tutti i ritrovamenti che faccio sono fortuiti. Avvengono durante l'attività di sperimentazione delle mie apparecchiature. Abbiamo messo a punto per esempio un sonar particolare che consente dalla superficie di vedere in profondità i fondali. Quando si trova un'anomalia si può poi andare a vedere di cosa si tratta''.

L'appuntamento in piscina raddoppia!



Da questa domenica riprende anche l'appuntamento domenicale alla piscina della Venere Azzurra!
 
Tutti ai blocchi di partenza alle 20.30!
 
Un'altra possibilità di allenamento tutti insieme, con la possibilità imperdibile di avere  corsie a nostra completa disposizione!
 
 
 
Ricapitolando gli appuntamenti con l'acqua clorata:
 
MERCOLEDI' c/o piscina di Sarzana dalle ore 21.30
DOMENICA c/o piscina della Venere Azzurra dalle 20.30

giovedì 11 ottobre 2012

Science of Diving

 
 
Si avvicina il periodo invernale e anche se si continua ad andare in acqua, con le giornate che si accorciano e con l'arrivo dei primi freddi le possibilità di bagnare le pinne si riducono per forza di cose!
 
Il mio primo istruttore mi diceva sempre "l'attrezzatura non si ripone... nemmeno d'inverno"... e per tanti subacquei questo è vero grazie alle mute stagne che permettono di andare in acqua anche con temperature rigide... per altri diventa più difficile non avendo ancora l'attrezzatura adatta...
 
Quello che però accomuna tutti i subacquei (sia quelli che si immergono12 mesi l'anno sia quelli che fanno 12 mesi l'anno) è il fatto di cercare mantenersi sempre aggiornati.
La maggior parte mantengono il contatto con l'acqua frequentando la piscina... un modo per migliorare ed affinare l'acquaticità ma anche per allenarsi (già tantissime volte abbiamo sottolineato il fatto di quanto sia fondamentale per i subacquei essere in un buono stato di forma).
Ma bisogna mantenere allenata anche la mente e l'addestramento teorico!
A questo ha pensato S.S.I. quando ha lanciato il nuovo programma didattico SCIENCE OF DIVING che si articola in 5 sessioni teoriche:
  • Diving Physics: La fisica, Le leggi, i volumi e la scorta d’aria.
  • Fisiologia dell’Immersione: Apparato cardiocircolatorio, apparato respiratorio, effetti dell’aumento e diminuzione della pressione, la sovradistensione polomonare, la malattia da decompressione, la narcosi d’azoto, gli effetti dell’ossigeno sul subacqueo.
  • Teoria della decompressione: assorbimento, eliminazione del gas inerte, saturazione e desaturazione, implementazione della teoria della decompressione, le tabelle US Navy di non decompressione, i computer per immersione, volo dopo un’immersione
  • Sistema totale d’Immersione ed attrezzatura accessori
  • Ambiente acquatico: movimenti in acqua, visibilità, vita acquatica e problematiche da contatto con organismi marini.

  •  
     
    Sia che vogliate solo approfondire le vostre conoscenze o che state pensando di diventare un professionista dela subacquea, il programma SCIENCE OF DIVING è proprio quello che vi serve!
     
    Non essendo previste immersioni, il programma SCIENCE OF DIVING è un perfetto corso invernale!
     
     
    Unico prerequisito per partecipare al corso è quello di essere in possesso del brevetto OWD.
     
    Per maggiori informazioni non esitate a contattarci!
     
     

    domenica 7 ottobre 2012

    IL RITORNO


    Salve raga è un po che manco o per meglio dire che non scrivo, a parte vari problemi miei personali e pc in tilt ora che stò rientrando nei ranghi spero di soddisfare in primo i vostri palati con le mie ricette alcune scopiazzate e altre le mie personali, in secondo faccio i miei più sinceri complimenti alla ila per i risultati che a ottenuto nelle ultime gare, terzo ci rivediamo in piscina mercoledì e in ultimo volevo sapere ma il forum della tribù e sempre apetto vero perchè vi ho inserito due domande e spero che qualcuno ci sia sempre per rispondere
     
    ps. questa è una foto dell'anno scorso la più recente che ho a risentirci presto buon mare a tutti

                                                            BY IL GRANDE GIANO

    sabato 6 ottobre 2012

    La Ila sugli allori

    Oggi grande giornata per Ilaria e per tutta la Tribu' ...
    Alle 17 rinfresco in passeggiata a Lerici per festeggiare l'ottimo piazzamento agli Italiani di Fotografia digitale e per presentare i Percorsi di Seawatching e le foto premiate.
    Hanno partecipato al rinfresco molti soci della rotonda e l'Assessore allo sport del Comune di Lerici oltre al Presidente della Rotonda e a tutti i componenti del consiglio.
    La collaborazione tra la Tribù e La Rotonda con tutte le varie iniziative è più che mai fattiva e piena di successi.

    Come sempre ... LA TRIBU' C'E' ...