mercoledì 29 febbraio 2012

L'Archeologia Subacquea a Lerici



Continua la serie di serate dedicate al mare e alla subacquea targate La Tribù, 5Terre Academy, La Rotonda, con la collaborazione dello storico negozio DallaColombina e il Comune di Lerici.

Il 16 Marzo alle 21.30 si parlerà di archeologia subacquea. Come potete leggere dalla locandina la protagonista della serata saranno la Caletta di Lerici e le colonne romane che sono state ritrovate nel suo fondale.

A parlarci di questo argomento l'archeologo che ha condotto la campagna di scavo alla Caletta e che ci illustrerà i risultati dei suoi studi

Ci aspetta quindi una serata molto interessante che unirà passato e futuro ma che soprattutto ci ricorderà la bellezza e l'importanza storica del nostro territorio!

Quindi vi aspettiamo!

16 Marzo ore 21.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Lerici

"Dal passato una colonna per il futuro"

martedì 28 febbraio 2012

La Tribù di nuovo sulla Gazzetta dello Sport


Grazie a Leonardo D'Imporzano che ci ha dedicato un bellissimo articolo sul blog della Gazzetta dello Sport!
Per leggerlo basta cliccare sul link sotto!


lunedì 27 febbraio 2012

sabato 25 febbraio 2012

Gara Fotosub Abyss 10 -200

25 Febbraio 2012: primo appuntamento con le competizioni di fotografia subacquea.
Il Diving Abyss ha organizzato la seconda edizione della gara in estemporanea "Abyss 10 - 200".
Fotografi dividi in 2 categorie: compatte e reflex.

La Tribù poteva mancare? Certo che no! Quest'anno la squadra della Tribù era composta dalla sottoscritta e dal suo modello/assistente/esploratore Francesco.
Sono partita veramente allo sbaraglio: flash nuovo provato poche volte e flash secondario da "battezzare"... della serie "speriamo bene"!

Campo gara il Faro di Portofino.... niente male! Peccato solo che la giornata fosse nuvolosa!

Ecco le 3 foto che ho presentato alla giuria e che con mio grande stupore mi hanno portata alla vittoria di questa tappa! Sono sincera: non me lo aspettavo proprio!





Grazie a Francesco per avermi aiutata sia in acqua sia nella scelta delle foto... ed eccoci insieme prima della gara.



A breve anche altre foto che non ho consegnato.

La pizza mascherata


Già la foto di apertura dice tutto!! L'avevamo detto che sarebbe stata la pizza mascherata!

Che dire... un'altra sera che ha fatto centro!! Per stare bene insieme bastano una pizza e la crepe e/o focaccia alla nutella! E siccome lo sanno in tanti che funziona così ieri sera eravamo proprio numerosi e mascherati!

Grazie a tutti!!






giovedì 23 febbraio 2012

Prova nuova pinne AERO di Carbonio - GFT

Per un paio di settimane, sarà possibile provare le nuovissime pale AERO DI GFT in piscina; tutto questo grazie alla disponibilità dell'Azienda Pugliese e alla preziosa e più che collaudata collaborazione con Dalla Colombina.
Le prove si svolgeranno il mercoledì sera, dalle ore 21,00 nella piscina a Sarzana e la Domenica sera, dalle ore 20,00, nella piscina Comunale di Lerici.
Per aderire alla prova e/o avere maggiori info contattateci! 

Lo diamo per scontato... ma meglio ribadirlo! La prova è gratuita!

martedì 21 febbraio 2012

Il museo delle navi romane


Una bella notizia di archeologia subacquea... aspettando il 16 Marzo

La Provincia di Pisa finanzierà il museo delle Navi romane con oltre 167 mila euro, grazie a un progetto europeo Italia-Francia marittima. Lo ha annunciato l'assessore provinciale alla cultura, Silvia Pagnin, sottolineando che nei prossimi giorni sarà individuato "il soggetto attuatore degli interventi ed entro novembre questi fondi si trasformeranno in infrastrutture e attrezzature per la valorizzazione e l'accessibilità del museo".

L'amministrazione provinciale sosterrà anche la candidatura Unesco dei sedici relitti scoperti a San Rossore nel 1998 e risalenti al periodo compreso tra il VII secolo avanti Cristo e l'VII dopo Cristo. E per questo organizzerà, il 24 febbraio prossimo, in Provincia, l'incontro "Le navi antiche di Pisa, tra passato e futuro. Ipotesi di un palcoscenico sul mondo". La candidatura è sostenuta anche dall'associazione pisana Amici dei musei che ha già raccolto 2700 firme


Fonte: www.ansa.it

domenica 19 febbraio 2012

Quando il pesce ha la macchina fotografica

Siete sempre abituati a vedere le azioni di pesca dalla parte del pescatore... abbiamo provato a cambiare prospettiva!



venerdì 17 febbraio 2012

ANNO NUOVO PRIMO TUFFO

Ciao raga domenica scorsa io e ale zan il mio fedele e ormai inseparabile compagno di pesca da più di 5 anni siamo riusciti dopo una lunga attesa  a fare un tuffo in mare l'acqua era uno spettacolo visibilità buona fredda 8 gradi circa, ma passiamo al racconto.

Tutto è partito da una chiamata telefonica con ale, dopo un breve saluto ci mettiamo d'accordo per dove andare a farci un tuffo e dopo varie proposte gli dico" perchè non andiamo alla foce del frigido?" ok mi dice ale e io replico "ok ci vediamo al frigido per le ore 09:00 minuto più minuto meno.

La mattina dopo alle 09:10 siamo al parcheggio il tempo di metterci la muta e via siamo in mare arrivati sul pennello io prendo a sinistra e ale a destra io arrivo fino all'imboccatura del fiume acqua spettacolare ma pesce niente, decido di tornare al punto di partenza e comincio a fare zig zag sulla scogliera sommersa e ad un tratto un branco di belle salpe e non mi lascio certo scappare l'occasione. Appena il branco mi arriva a tiro punto il mio fucile e scocco il tiro centro e la salpa e in sagola (come vedrete poi nel filmato) messa nel carniere continuo la mia pescata ma senza più vedere una coda, il tempo passa e la pescata sta volgendo al termine così mi avvio verso riva nel frattempo sta arrivando ale zan. Arrivato quasi a riva gli dico "comè andata?" lui si gira e mi fa"niente male" e mi mostra due polpi stupendi di cui al peso risultano (uno 2.100 kg e il 2° 2.500 kg puliti).

Come prima uscita non è andata male ci siamo divertiti e cosa importante che per un paio di ore ci siamo scaricati di tutte le tensioni negative accumulate nei giorni passati, spero che il racconto vi sia piaciuto alla prossima gustatevi il video.


                                 BY IL GRANDE GIANO

giovedì 16 febbraio 2012

La pizza in maschera della Tribù



Cene di Natale?! Roba da vecchi!
Cenoni di Capodanno?! Roba trita e ritrita!

Vi abbiamo fatto aspettare un pò ma è arrivato il momento!

Giovedì 23 Febbraio PIZZA IN MASCHERA!!

D'accordo che è Carnevale ma non fraintendete... non bisogna travestirsi... ma solo presentarsi muniti di maschera e tubo!

Iniziano ufficialmente le prenotazioni! Chiamateci per confermare la vostra presenza!
A breve maggiori dettagli!

martedì 14 febbraio 2012

Su Senza Respiro la video-intervista di Gabriele Delbene


Sul Blog della Gazzetta dello Sport di Leonardo D'Imporzano la video-intervista di Gabriele Delbene.
Ed ora il resoconto della serata si può dire completo!

Buona visione!

sabato 11 febbraio 2012

Serata con Gabriele del Bene


“DallaColombina2, Spearfishing Only” festeggia il 75°anniversario di attività commerciale con una serata memorabile di Gabriele del Bene
Serata organizzata insieme a La Tribù, 5 Terre Academy e Soc. Fipsas La Rotonda e grazie alla fattiva collaborazione del Comune di Lerici nelle persone del Vicesindaco, Gaetano Saia e l'Ass. allo Sport  Marco Caluri.

Alle 20,30 il Municipio apre, tutto pronto, impianti vari e striscioni appesi; appena accese le luci, la sala comincia a popolarsi rapidamente... ancor prima delle 21,00 i posti a sedere sono già abbondantemente occupati e ci troviamo nella necessità di dover reperire altre sedie..! 
 Alle 21,00 siamo al tutto esaurito, incredibile, ci siamo tutti chiesti cosa sarebbe successo con un tempo più clemente!!!

Gruppi provenienti da fuori Provincia e anche da fuori Regione, nonostante le minacciose previsioni; appassionati da Firenze, Lucca, Livorno, Viareggio, Massa, Carrara, Parma, Chiavari, Rapallo, Genova, etc, nonché gli spezzini.
Tanti gli appassionati, ma tanti anche gli agonisti e personaggi in vista del nostro sport... 
Molto emozionato Gianni, ha introdotto la serata  ringraziato i presenti, il Vicesindaco, ha portato i saluti dell'Amministrazione Comunale della Città di Lerici, e finalmente la parola e passata  all'emozionatissimo Gabriele.
Che con l'ausilio di video e diapositive ha illustrato in modo chiaro e comprensibile a tutti la sua manovra globale di risalita, abbinata alle tecniche profonde.
Successivamente ha anche spaziato sulla preparazione atletica invernale del pescatore in apnea

Davvero una bella serata ... che dire .... Grazie Gabriele !!!

mercoledì 8 febbraio 2012

I documentari di Massimo Boyer


Sul sito dell'agenzia di viaggi del nostro amico Massimo Boyer è uscito il primo di una serie di documentari sulla vita dei mari dell'Indonesia e non solo..
In questo periodo di influenze e gelo siberiano 15 minuti che scaldano il cuore e ci fanno viaggiare almeno con la mente!

Sotto trovate il link del documentario

martedì 7 febbraio 2012

Galata - Museo del Mare: sulla rotta dei migranti



Il Galata - Museo del Mare di Genova continua a parlare dei migranti italiani e lo fa proponendo un nuovo percorso. Il mare non è solo quello che c'è sotto ma è anche la nostra storia!

Dall'Italia al resto del mondo, sulle rotte dei 29 milioni di italiani che tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del secolo scorso sono emigrati in cerca di fortuna. E' il viaggio nella memoria e nelle migrazioni proposto dal nuovo allestimento permanente del Galata Museo del Mare di Genova. Un percorso di emozioni e sensazioni, al terzo piano del più grande museo marittimo del Mediterraneo, con più di 40 postazioni multimediali per raccontare come le migrazioni segnino la società italiana.

I visitatori, una volta entrati, indossano i panni virtuali del migrante, con tanto di passaporto che lo trasforma in uno dei venti migranti - famosi e non - dei quali è stata ricostruita la storia. ''Tra loro anche Rodolfo Valentino - ricorda Campodonico - che partì povero da Genova e trovò fama in America''.

Dopo aver attraversato la ricostruzione dei carrugi della Genova dell'Ottocento, l'imbarco avviene attraverso la ricostruzione del piroscafo 'Città di Torino'. Suggestiva la ricostruzione dell'imbarcazione: da un camerone con le cuccette riservate agli uomini alla seconda classe, con cabine a quattro letti, dall'infermeria alla cabina del commissario di emigrazione che sorvegliava i passeggeri. Non mancano poi la cella, dove veniva imprigionati i passeggeri violenti, il refettorio e la sezione femminile, con letti un pò più grandi per le mamme che avevano con sè i bambini.

''Il viaggio è diretto alle tre destinazioni storiche degli italiani, l'Argentina tra 1860 e il 1880, il Brasile tra e il 1880 e il 1892 gli Stati Uniti con Ellis Island dal 1892 in poi'', spiega il direttore del Museo, Pierangelo Campodonico. Il primo approdo è quello della Boca, appena fuori Buenos Aires, il quartiere dove si insediarono i liguri nella prima metà dell'Ottocento, con le sue case dai colori vivaci e le note del tango e della milonga diffuse da un grammofono a 78 giri.

La seconda tappa è invece il Brasile, tra le piantagioni di caffè e la foresta tropicale che a partire dal 1880, e fino al 1892, attirarono quasi 2 milioni di persone. ''Cittadini padani chiamati dai fazenderi - racconta il direttore del museo - per lavorare nelle piantagioni, mentre friulani, veneti, trentini e lombardi si avventurarono nelle foreste dove fu loro concesso un appezzamento di bosco''. L'ultima destinazione è quella di Ellis Island, dove l'emigrazione era selezionata da psicologi che valutavano le capacità intellettive dei singoli migranti.

Dall'emigrazione il visitatore entra nel mondo dell'immigrazione. ''Una stazione - spiega Campodonico - ricorda, con le immagini storiche, che l'immigrazione non è una questione di oggi ma è iniziata a partire dagli anni '70''. La sezione ne ricostruisce la storia: parla dei viaggi disperati di gente partita anche a piedi dal Paese d'origine, in certi casi attraversando il deserto prima di potersi imbarcare e approdare a Lampedusa.

Di questi viaggi, spesso drammatici, segnati anche dalla perdita di numerose vite umane, è testimonianza, nell'ultima postazione della mostra, un ''barcone'' originale che servì a un gruppo di immigrati per raggiungere l'Italia. In esposizione sono anche gli oggetti rimasti a bordo dopo lo sbarco: giubbotti di salvataggio, un corano, una tazza. ''Questo padiglione - conclude Campodonico - ricorda che il fenomeno dell'immigrazione non è solo legato all'emergenza ma anche al mondo del lavoro e alla scuola, realtà della quale gli stranieri oggi sono una componente molto importante''.


domenica 5 febbraio 2012

Nuovo E- magazine


Ormai nell'era di internet e del digitale le riviste cartacee stanno lasciando il passo a quelle su pc.
On-line è uscito un nuovo magazine dedicato al mondo della subacquea.
Si chiama Scuba Zone e sotto trovate il link per porter scaricare il magazine.

giovedì 2 febbraio 2012

10 Febbraio: serata con Gabriele Del Bene


Dopo la serata dedicata alla fotografia e biologia marina con Massimo Boyer, nuovo appuntamento a Lerici.
Ecco cosa ha organizzato Gianni Nicolai alias il Signor "DallaColombina".

Gianni sul suo blog scrive:
"E così siamo arrivati al primo grande evento di questo nostro 75°ANNO DI ATTIVITA', primato che non molti possono vantare in questo settore!

Tanti sono stati i grandi Campioni che ci hanno onorato con un loro incontro e non poteva certo mancare il nostro pluricampione Spezzino, attuale detentore del record di cattura più profonda, ovviamente certificato da giudici, con ben 57,5 metri, per di più all'aspetto!!!

Come sempre in queste occasioni, ci siamo avvalsi della preziosa collaborazione di La Tribù, della Soc. Fipsas LaRotonda, di 5TerreAcademy e del Comune di Lerici, che con lungimiranza ci ha sempre messo a disposizione strutture e personale per le nostre serate a contenuto sportivo-divulgativo, proponendosi inoltre come "capitale" della apnea nel Levante Ligure.

Interessantissimi gli argomenti proposti, che apriranno il dibattito con Gabriele, aperto a tutti gli interessati alle sue tecniche profonde.

Ovviamente l'ingresso è libero!

Per tutte le informazioni a Voi necessarie, su viabilità, ricettività alberghiera e ristorativa, etc. potrete rivolgerVi a noi di "DallaColombina", ai sotto riportati recapiti; anticipo comunque sin da ora che nella circostanza la ZTL non è attiva e si potrà accedere con l'auto.

Grazie per la Vostra partecipazione, ci divertiremo!!!




INFO: info@dallacolombina.com
Gianni: 340 2627945
Punto vendita Via Gerini, 11, Lerici: 0187-964243