mercoledì 6 giugno 2012

Continua a nuotare

Lo avevo lasciato a nuotare per allenarsi ai prossimi Mondiali  Master in programma a Rimini e cosa mi combina Gianni ???... Leggete ...

Parto con Mauro all'aurora e all'alba siamo sul posto di pesca;  scendo con il 95, mi sembra eccessivo perchè il giorno precedente il mare era in scaduta e torbido, ma le correnti notturne hanno fatto "il miracolo";  inizio con un pò di aggiuatini lenti per poi passare agli aspetti nelle punte, al fondo e nel torbido;  noto subito che il taglio freddo sui 6-8 metri dei giorni precedenti è assente;  in uno di questi, vedo una grossa sagoma biancastra... è Lei! Tiro... potente, la colpisco... bassa, in gola! ... la maneggio, l'afferro quasi, ma si strappa !!!... peccato, era veramente grossa.
Un poco frastornato torno al gommone e prendo il 105 con la doppia sempre da 16 ma l'asta da 7,0 e me ne torno, mogio mogio a pescare; di lì a poco torno al fondo, nel mio "caffelatte", ma non vorrei essere in nessun altro posto al mondo...
 E di li a poco, accade l'incredibile ...  per ben due volte riesco ad avvicinare delle belle orate!
 La prima volta mi sfilano di fianco  le intravedo appena ... la seconda...  con il 105 il tiro è chirurgico, la reazione è strana, tiro il filo "dal nulla" e in definitiva mi appaiono due bei pesci.... quella mirata "seccata" all'opercolo branchiale, la seconda infilata di traverso, in centro, con l'aletta appena fuori dalla guancia....  prima "la sfiga" e poi "il culo",  conferma del fatto che bisogna crederci sempre.

Gianni a nome di tutti i pescasub ... TORNA A NUOTARE !!!

Nessun commento: