giovedì 14 giugno 2012

...e a forza di nuotare...



Non potevamo non postare questo articolo scritto da Gianni!

E' il nostro modo per augurargli in bocca al lupo!

E, come dice il detto "quando il gatto non c'è i topi ballano"... i tuoi affezionati clienti proveranno a portarti via qualche orata in tua assenza!


Ciao Ragazzi, volevo renderVi partecipi di una cosa che ho in testa da un annetto a questa parte; non voglio partire “da quel ramo del lago di como...” però una piccola premessa la devo pur fare...
io d'estate ho sempre fatto un po' di nuoto per mettermi in condizione di avere delle apnee decenti, finalizzate alla pesca in apnea; poi da qualche anno, nonostante il mio peso corporeo, ho fatto anche qualche raduno e/o traversata di nuoto, conoscendo nuovi amici; in tempi recenti, leggendo gli articoli di Leonardo d'Imporzano sulla Gazzetta dello Sport on-line ho seguito le prove in piscina di Umberto Pelizzari con nuotatori di spicco ed ancor più recentemente, a ruoli invertiti, il campione di nuoto della Mares/Head George Bowell che pratica il suo nuoto agonistico (per le Olimpiadi) e la pesca in apnea (bello un articolo che lo riguarda su Pesca in apnea), ho quindi concretizzato sempre di più l'idea che il nuoto e l'apnea siano strettissimamente legati, anche per chi come me pratica per motivi vari tecniche da sottocosta, che comunque richiedono un minimo di gesto atletico.
Così, detto...fatto! Quando è giunta la fine di settembre, invece di smettere di nuotare mi sono iscritto al Lerici Sport Nuoto Master, ho fatto tutti i controlli del caso ri-ottenendo l'idoneità agonistica e mi sono allenato, per le mie possibilità, tutto l'autunno, l'inverno e la primavera, dai 10.000 ai 14.000 metri la settimana.
Devo dire che mi ha fatto bene, perchè è bastato evitare grassi e superalcolici per perdere...20kg!!! Ma perchè, direte Voi... Innanzitutto per il mio benessere, a Dio piacendo!
Però ora la dirò grossa... l'ho fatto anche perchè mi è insorto un progetto... non so spiegare perchè alle soglie dei sessant'anni si facciano queste cose... mi sono iscritto, senza nessuna ambizione di classifica, ma solo per gareggiare da sportivo e sperare di arrivare entro il tempo regolamentare ai 14° FINA WORLD MASTERS CHAMPIONSHIPS di Riccione; ma sarà poi vero che la nostra gioventù ha sede nel cervello? Speriamo... la mia gara ci sarà domenica 17 Giugno, parto domani per il Mondiale, ciao!!!
Gianni

Nessun commento: