mercoledì 26 dicembre 2012

Il Natale a Tellaro

Il 24 Dicembre in molte zone d'Italia ricorre la tradizione del Natale Subacqueo.
 
Nella nostra zona ne vengono organizzati diversi: per tanti anni ho partecipato attivamente a quello di Portovenere, quest'anno invece mi sono voluta godere da spettatrice quello di Tellaro di cui avevo sempre visto i fuochi dalla spiaggia di Portovenere!
 
Tellaro, uno dei borghi più belli d'Italia, era illuminato da centinaia di lumini che hanno creato un'atmosfera veramente unica!
 
Un pò in anticipo rispetto al programma, i subacquei hanno dato vita alla loro coreografia che non sono riuscita a documentare vista la calca impressionante di persone assiepate in ogni dove!
E poi via ai fuochi artificiali: uno spettacolo veramente emozionante!
 
Una serata carica di emozione, con il pensiero sempre rivolto ad Andrea Calevo che speriamo tutti possa ritornare presto a casa!
 
 
 





Unica nota dolente è stato il servizio bus navetta: informazioni sui siti internet sbagliate e tante persone ad aspettare nel punto indicato su internet un autobus che non sarebbe mai passato! Sicuramente faremo presente l'accaduto in Comune perchè il prossimo anno non si ripeta il solito errore!

lunedì 24 dicembre 2012

Auguri!

 
Semplicemente un sincero augurio per un Sereno Natale ed un meraviglioso 2013 da parte della Tribù!

giovedì 20 dicembre 2012

La piscina natalizia


Il Natale è alle porte così come le vacanze!
 
La Tribù invece rimane operativa: domenica 23 Dicembre saremo regolarmente in piscina per allenarci e anche per farci gli auguri!
 
Mercoledì 26 Dicembre invece rispettiamo il colore rosso del calendario e quindi niente bagno.
 
Domenica 30 Dicembre di nuovo regolarmente in acqua per l'ultimo allenamento del 2012!
 
Approfittiamo di questo post per ricordare che Alessandro è sempre disponibile per preparare tabelle di allenamento personalizzate. Per maggiori info non esitate a contattarci!
 
P.S.: sempre che i Maya non ci abbiano preso!

venerdì 14 dicembre 2012

Serata di Pranayama


Il prossimo venerdì ci sarà un nuovo seminario dedicato alla respirazione e al Pranayama.
Il seminario, come d'abitudine, è aperto a tutti: subacquei e non.
 
Dopo una prima fase dedicata al rilassamento si passerà alla parte pratica: il lavoro sul respiro avrà ripercussioni positive anche sulla colonna e sul bacino che sono i pilastri di un buon equilibrio fisico.
 
Quindi vi aspettiamo VENERDì 21 DICEMBRE nell'accogliente e calda atmosfera del Centro Yoga di Arcola in via delle rose alle ore 21.00
 
Per maggiori info non esitate a contattarci!

lunedì 10 dicembre 2012

Il pesce killer arriva in Adriatico


Nella rete gira questa allarmante notizia: speriamo di avere a breve maggiori informazioni nel frattempo sotto potete leggere la news
 
Una nuove specie di pesci, a causa dei mutamenti climatici, e dell'aumento della temperature, stanno migrando verso il Mediterraneo, il primo esemplare della specie dei pesci "Lagocephalus sceleratus", che solitamente abita le acque dell’Oceano Indiano, è arrivato ora nel Mediterraneo. Deve il suo nome per i terribili danni che provoca all’uomo, in quanto le sue carni sono altamente velenose. Era stato avvistato nel 2004 in Turchia sulle coste di Antalya. Successivamente, fu avvistato nelle acque dell’ Israele fino ad arrivare nel 2006 nelle acque dell’isola di Creta. Un esemplare di "Lagocephalus sceleratus" della famiglia delle Tetraodontidi, è stato avvistato anche nelle acque di Dubrovnik, isola di Jakljan, come rende noto il “Croatian Times”, lanciando l'allarme della pericolosità della specie per la salute dell'uomo, in qunato sembra che il pesce Scellaratus, sia entrato nel Mediterraneo dal canale di Suez, e sta risalendo il mare Adriatico. Il pesce Scellaratus ha una forte somiglianza con lo scorfano, ha il ventre nero e delle striature argentee sul dorso, la sua carne contiene una neurotossina la tetrodoxina, della quale non si conoscono antidoti che agisce sul sistema nervoso, causando anche la morte per blocco respiratorio, in Libano nel 2006 sono stati registrati 2 casi di intossicazione da tetrodoxina, presente nella carne del pesce sceleratus.
 
 

venerdì 7 dicembre 2012

Scatti di Biodiversità: a Lerici Umili & Comini

 
 
Da Domenica 9 dicembre a venerdì 18 gennaio 2012, torna presso il Comune di Lerici, la tradizionale mostra di fotografia subacquea “Scatti di biodiversità” organizzata dall’associazione ambientalista/centro ricerche “5 Terre Academy” e dall’asd “La Tribù Diving Academy” con il patrocino dell’Assessorato all’Ambiente.
Quest’anno il tema sarà il Mar Rosso, magnificamente rappresentato nelle 18 fermo-immagini dei fotosub Cristian Umili e Alessia Comini ospitate presso la Sala Consiliare. Per questa edizione un allestimento particolare, a “tutto tondo”, come una sorta di acquario nella quale, per una volta, sono i pesci che guardano l’uomo al centro della sala.
“Dopo i fondali del Mediterraneo, dell’Indonesia, siamo giunti a quelli del Mar Rosso” ci dice Ilaria Gonelli di La Tribù Diving Academy, che prosegue: “Una comunità biologica marina tropicale è fondamentalmente simile, che siamo a Cuba, alle Maldive o alle Fiji, negli oceani Atlantico, Indiano o Pacifico. Le parole chiave per capirne il funzionamento sono sostanzialmente due ‘diversità e interazioni’: la diversità di specie presenti in questi ambienti e il complesso reticolo di interazioni che le collega sono ciò che rende un reef, in qualunque parte del mondo, un luogo così speciale”.
“Siamo convinti che la tutela della biodiversità marina passi necessariamente dalla sensibilizzazione e una fotografia vale più di mille parole, per questo, da tre anni a questa parte, i nostri cicli di iniziative annuali inizino da quest’evento” ci dice Leonardo D’Imporzano che conclude: ”La biodiversità è infatti l’indicatore più importante della salute di un ambiente, di come la sua salvaguardia debba essere al centro delle azioni governative e di come essa debba diventare insita del nostro agire quotidiano”.
Come da tradizione, nel giorno della chiusura di sarà l’incontro con gli autori, appuntamento quindi per venerdì 18 gennaio alle ore 21:30, un’occasione per parlare di fotografia, biologia e viaggi attraverso una serie di diaporami appositamente preparati da Umili e Comini.

mercoledì 5 dicembre 2012

Il Reggiane 2000 fa ancora cronaca



Sfogliando il numero di Novembre de il Subacqueo mi è saltata all'occhio questo trafiletto nelle prime pagine, dedicato al relitto del Reggiane 2000 di Portovenere.
 
 
 
L'articolo oltre a riproporre brevemente la storia del relitto ricorda anche la triste notizia del furto del carrello che La Tribù e 5 Terre Academy avevano già dato ad inizio settembre, pochi giorni dopo la scoperta del trafugamento.
 
Sotto trovate i link dei post che erano apparsi sul nostro blog: il primo con il servizio passato al TG3 regionale e il secondo con l'articolo pubblicato dalla Nazione

 


Sono stata più che contenta di leggere questo articolo: vuol dire che il relitto del Reggiane 2000 è ancora attuale! E la speranza di tutti è che carrello e ruota tornino al loro posto!